Alpaca: mammiferi dal carattere docile, allevati per la lana ma non solo

0
3727
Alpaca

L’alpaca (Vicugna Pacos) è un mammifero molto simile al lama e proprio come quest’ultimo appartiene alla famiglia dei camelidi. Originario del Sudamerica e in particolare delle Ande, della Bolivia e del Cile settentrionali, l’alpaca viene ormai allevato in moltissime parti del mondo compresa l’Italia. Si tratta di un animale davvero eccezionale, non solo per la calda e soffice lana che lo avvolge ma anche per via del suo meraviglioso carattere. Gli alpaca sono mammiferi docili e intelligenti, dall’aspetto dolcissimo e simpatico. Oggi vengono impiegati anche per la pet therapy e si dimostrano affettuosi e pazienti.

Alpaca: origine e habitat

Come abbiamo detto, questi mammiferi sono originari del Sudamerica: un tempo si trovavano esclusivamente in bolivia e in Cile ma con la loro commercializzazione si sono presto diffusi in molte altre zone del mondo. Nonostante la loro provenienza, infatti, gli alpaca possono essere allevati anche in aree climatiche differenti da quelle di origine. In Italia li possiamo trovare soprattutto in Toscana e in Trentino Alto Adige, nelle zone montuose. Può sembrare strano vedere allevamenti di alpaca nella nostra Penisola: il loro habitat naturale infatti è differente eppure si trovano molto bene anche in Italia, dove vivono senza problemi e si adattano facilmente.

Alpaca e lama: simili, ma non uguali

alpaca-lamaSpesso e volentieri questi mammiferi vengono confusi con i lama ed effettivamente non solo appartengono alla stessa famiglia ma sono anche molto simili fisicamente parlando. Tuttavia, tra gli alpaca ed i lama esistono differenze importanti, sia dal punto di vista estetico che caratteriale. Innanzitutto, gli alpaca sono più piccoli e hanno le orecchie erette e di dimensioni inferiori. Il loro corpo è ricoperto di lana soffice e morbidissima, mentre quella dei lama è più dura al tatto e meno pregiata. Dal punto di vista caratteriale, possiamo notare le differenze tra questi camelidi immediatamente: i lama sono animali da soma, abituati ad essere sottomessi dall’uomo e utilizzati per il trasporto di cose o persone. Gli alpaca invece sono più intelligenti e meno propensi ad obbedire, anche se si dimostrano comunque molto docili e buoni. Vengono allevati principalmente per la loro lana pregiata, ma negli ultimi anni trovano impiego anche in altre attività, prettamente a contatto con l’uomo, come la pet therapy. In Italia, gli allevamenti propongono spesso delle passeggiate con questi animali insieme ai bambini perchè si dimostrano pazienti ed affettuosi.

Quanto costa un alpaca? Prezzo e allevamenti

Alpaca-lanaIl prezzo di questi mammiferi varia a seconda di vari fattori: la struttura fisica, la lana, il pedigree, la progenie e via dicendo. Non si tratta certo di un esemplare economico, anche perchè dobbiamo sempre ricordare che sono animali da gregge e quindi bisogna acquistarne almeno due. In media, il costo per un esemplare da compagnia può andare dai 600 ai 1.500 euro per i maschi e dai 3.000 euro in su per le femmine. In Italia conviene fare sempre riferimento alla SIA (Società Italiana Alpaca) per essere sicuri di acquistare un esemplare certificato e autorizzato, con tutte le carte in regola.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...