Ananas: frutto ricco di proprietà e pianta ornamentale

0
321
Ananas

L’ananas (ananas comosus) è un frutto tropicale originario del Sud America (in particolare Brasile, Bolivia e Paraguay) ma diffuso ormai in tutto il mondo. Apprezzato per la sua dolcezza e per il suo sapore fresco e dissetante, l’ananas è anche ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. Contiene infatti grandi quantità di bromelina: una sostanza molto preziosa per via delle sue proprietà antinfiammatorie, digestive ed immunitarie. Quello che in molti non sanno è che dagli scarti dell’ananas è possibile ottenere, per talea, una pianta molto decorativa e tra poco vedremo come fare.

Ananas: valori nutrizionali e calorie

Come abbiamo appena accennato, l’ananas è un frutto sicuramente molto apprezzato per via del suo sapore dolce. Viene spesso consumato così com’è ma viene anche utilizzato per realizzare dolci o succhi dissetanti. Si tratta di un frutto ipolarico: in 100 grammi troviamo solamente 50 calorie ed è composto per oltre l’80% di acqua. Completamente privo di grassi, l’ananas è ricco di vitamine dei gruppi B e C e di fibre ma anche di minerali (soprattutto potassio, calcio e fosforo).

Le proprietà benefiche dell’ananas

Ananas-piantaLe proprietà benefiche di questo frutto sono dovute alla bromelina, una sostanza davvero molto preziosa che però possiamo trovare solamente nell’ananas fresco. Quello in scatola è sicuramente gustoso, ma viene sottoposto a lavorazioni particolari che in pratica distruggono questa proteina. Il frutto ha interessanti proprietà depurative e disintossicanti, ma anche digestive: è quindi l’ideale anche dopo le abbuffate per ripulire l’organismo e facilitare il lavoro dello stomaco.

La bromelina rafforza il sistema immunitario ed è anche utile nella prevenzione di diverse patologie tra cui anche il cancro. Ma non è tutto: l’ananas è anche un ottimo alleato contro la cellulite perchè contrasta la ritenzione idrica. Consumare questo frutto quindi è sempre una buona idea: l’importante è scegliere sempre quello fresco ed evitare i preparati in scatola o i succhi confezionati perchè decisamente meno ricchi di proprietà benefiche.

Ananas: come riutilizzare gli scarti per una pianta bellissima

Come abbiamo accennato, non tutti sanno che gli scarti dell’ananas non vanno necessariamente buttati, anzi! Dalla corona di questo frutto possiamo ricavare, per talea, una bellissima pianta d’appartamento, molto decorativa. Naturalmente non sarà in grado di produrre frutti perchè le condizioni climatiche non lo permetterebbero visto che si tratta di una pianta tropicale. Tuttavia il procedimento è davvero semplice e vale la pena provarci perchè nella maggior parte dei casi il successo è garantito!

Per ottenere una pianta a partire dagli scarti dell’ananas è sufficiente tagliare la corona in alto ed eliminare i primi strati di foglie (quelle più piccole per intenderci). A questo punto basta piantare la corona in un vaso con del terriccio e collocarla in una zona ombreggiata. L’unica accortezza che bisogna avere è quella di non bagnare la corona di foglie quando si annaffia ma solo ed esclusivamente la terra, altrimenti rischiamo che tutta la pianta marcisca. In questo video potete seguire passo dopo passo il procedimento, che è davvero molto semplice e alla portata di tutti.

Ti potrebbe interessare anche…



Loading...