Anguria: proprietà e controindicazioni del cocomero

0
43
Anguria

L’anguria, chiamata anche cocomero, è il frutto dell’estate per eccellenza tanto che sarebbe impossibile riuscire a reperirla nelle altre stagioni dell’anno. Conosciutissima e coltivata con successo anche in Italia, l’anguria è originaria delle regioni tropicali dell’Africa ma ormai è diffusa in moltissimi Paesi del mondo. La sua polpa rossa, dolce e dissetante, è molto apprezzata per via del suo sapore ma non tutti sanno che questo frutto è un vero e proprio toccasana per il nostro organismo. Il cocomero vanta delle proprietà nutrizionali davvero molto interessanti e fa bene, ma ci sono delle controindicazioni che conviene sapere prima di mangiarlo. In alcuni casi l’anguria è sconsigliata perchè potrebbe accentuare disturbi di cui già si soffre e tra poco vedremo anche questo.

Anguria: calorie e valori nutrizionali

Anguria-proprietàL’anguria è un frutto ipocalorico: in 100 grammi troviamo solamente 30 calorie che sono pochissime ma che in realtà potrebbero ingannare. Una fetta di cocomero infatti pesa decisamente di più e può arrivare all’incirca a 300-400 grammi, quindi in una porzione le calorie da calcolare sono più o meno 100. Poco male, perchè in tutti i casi non fa ingrassare: è composta principalmente di acqua ed il contenuto di zuccheri è davvero molto basso. Il suo sapore dolce quindi non deve farci sentire in colpa: come gran parte della frutta, anche l’anguria può essere un’alleata della dieta! A dirla proprio tutta, il cocomero ha un contenuto di acqua talmente elevato che è l’ideale nel periodo estivo perchè aiuta a mantenere la giusta idratazione dell’organismo e al contempo disseta.

Come abbiamo detto, il cocomero è composto per la maggior parte di acqua (92%) mentre gli zuccheri rappresentano una minima parte (6%). Quel che rimane è tutto di guadagnato perchè sono vitamine e sali minerali e in particolare potassio, di cui questo frutto è davvero ricco.

Proprietà benefiche dell’anguria

Come abbiamo accennato, l’anguria è un frutto che fa davvero molto bene perchè è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo. L’anguria contiene citrulina: una sostanza in grado di prevenire l’ipertensione, il colesterolo alto e le patologie cardiache. Inoltre, è una fonte di serotonina, l’ormone del buonumore e aiuta quindi a mantenere i livelli di felicità sempre elevati. Naturalmente il cocomero stimola anche la diuresi e la purificazione dell’organismo grazie al suo altissimo contenuto di acqua e sali minerali. Si tratta insomma di un frutto che fa molto bene, specialmente in estate. L’anguria, però, non è consigliata a tutti e adesso vedremo quali sono le controindicazioni.

Controindicazioni dell’anguria

Anche se fa benissimo, l’anguria non è consigliata a tutti anzi, ad alcuni pazienti è proprio controindicata perchè potrebbe peggiorare un disturbo già esistente. Ad esempio, il cocomero potrebbe avere effetti lassativi ed è quindi sconsigliato a chi soffre di sindrome del colon irritabile o di diarrea. Allo stesso modo, anche coloro che soffrono di gastrite dovrebbero stare attenti a consumare troppa anguria perchè potrebbe accentuare il dolore allo stomaco o provocare un eccessivo gonfiore addominale. Inoltre, ricordiamo che la pianta appartiene alla famiglia delle cucurbitacee e coloro che sono allergici a questa tipologia di piante potrebbero manifestare allergie anche nei confronti del cocomero.

Ti potrebbe interessare anche…