Animali Erbivori: le specie più grandi che stanno scomparendo

0
38
Animali-erbivori

Gli animali erbivori che appartengono alle specie più grandi, ossia quelli che in linea di massima superano i 100 Kg di peso, stanno letteralmente scomparendo dalla faccia della Terra. I grandi erbivori si stanno a poco a poco estinguendo tutti e l’allarme è stato lanciato ancora diversi anni fa. I dati parlando chiaro: secondo una ricerca condotta nel 2015, il 60% dei grandi animali erbivori rischia seriamente l’estinzione. Tra questi troviamo esemplari come giraffe, elefanti, zebre, cammelli: animali che conosciamo molto bene e che potrebbero scomparire per sempre. 

Grandi animali erbivori: quali rischiano l’estinzione?

Tra i grandi animali erbivori, quelli che rischiano l’estinzione sono moltissimi e si trovano principalmente nei Paesi del Sud-est Asiatico, Africa e India. Alcuni di questi esemplari li conosciamo molto bene e rappresentano un patrimonio faunistico essenziale: gli studiosi hanno parlato di “grande vuoto” in caso di una loro estinzione. Vediamone alcuni dei più famosi.

Il cammello

CammelloNonostante sia stato ormai addomesticato in molte zone dell’Asia centrale, il cammello rientra nella lista dei grandi animali erbivori a rischio estinzione. In natura infatti, allo stato selvaggio, sopravvivono solamente alcune centinaia di esemplari di cammelli. Si tratta quindi di una specie che deve essere tutelata e che in natura potrebbe rischiare di scomparire definitivamente…continua a leggere

L’elefante

ElefanteL’elefante è un’altro degli animali erbivori che rischia l’estinzione: appartiene alla famiglia degli elefantidi, l’unica sopravvissuta nell’ordine dei proboscidati. Gran parte delle specie di elefanti si è ormai estinta da diversi anni: oggi sopravvivono solamente l’elefante africano e quello asiatico. Anche questi però sono stati dichiarati dal WWF animali a forte rischia estinzione…continua a leggere

Il Rinoceronte

RinoceronteI primi rinoceronti hanno fatto la loro comparsa sulla Terra ben 40 milioni di anni fa e questi animali un tempo erano diffusi praticamente ovunque: dall’Asia all’Europa, Dall’Africa al Nord America. Purtroppo però anche il rinoceronte è un animale erbivoro a rischio estinzione: delle 30 specie che appartenevano a questa famiglia oggi ne sono sopravvissute solamente 5. Anche queste però, ormai circoscritte al continente asiatico e a quello africano, rischiano di scomparire molto presto…continua a leggere

Grandi animali erbivori: le minacce alla loro sopravvivenza

Animali-erbivoriLa sopravvivenza di questi grandi erbivori è minacciata principalmente dal bracconaggio e dalla caccia. Sarebbe quindi l’uomo il diretto responsabile della loro scomparsa, perchè moltissimi di questi esemplari continuano ad essere perseguitati. Un’altra minaccia è rappresentata dalla deforestazione e dalla scomparsa dei loro habitat naturali. Gli erbivori più di tutti gli altri animali si ritrovano spiazzati senza il loro ecosistema e non sono tutti in grado di adattarsi con facilità ad altri habitat. Anche in questo caso, la responsabilità umana è innegabile: è sempre l’uomo che distrugge le foreste, che inquina l’ambiente e che in qualche misura contribuisce anche ai cambiamenti climatici. La scomparsa dei grandi animali erbivori è un’emergenza e come tale viene affrontata: le parole chiave sono la lotta al bracconaggio e la sensibilizzazione sulle tematiche ambientali. Queste sono le uniche soluzioni che potrebbero evitare uno scenario desolante, che gli studiosi hanno definito molto bene con il termine “Empty landscape”, il paesaggio vuoto. 

Ti potrebbe interessare anche…

LEAVE A REPLY