Ape Regina: l’unico individuo fertile dell’alveare

0
491
Ape-regina

L’ape regina è senza dubbio l’individuo più importante all’interno di un alveare, perchè è grazie a lei che nascono tutte le altre api della colonia ed è l’unica in grado di riprodursi. In tutto l’aveare infatti l’ape regina è il solo individuo fertile: le operaie le forniscono la pappa reale proprio per renderla matura dal punto di vista sessuale. Contrariamente a quello che si pensa, la regina non ha dei poteri immensi all’interno della colonia: sono in realtà le operaie a prendere la maggior parte delle decisioni. A lei spetta solamente il ruolo di portare avanti la popolazione facendosi fecondare e mettendo al mondo nuovi individui.

Le curiosità che ruotano intorno alla regina delle api sono diverse: si distingue infatti dalle operaie per moltissime caratteristiche che la rendono unica all’interno dell’alveare.

Ape regina: aspetto e caratteristiche

Ape-reginaL’ape regina presenta delle caratteristiche differenti rispetto alle altre api, siano esse operaie oppure fuchi. La possiamo distinguere innanzitutto per via dell’aspetto, perchè ha dimensioni superiori e presenta un addome particolarmente sviluppato. Quello che molti non sanno inoltre è che l’ape regina non punge: non abbiamo quindi nulla da temere se la vediamo volare sopra le nostre teste. A differenza delle operaie, che sono dotate di un pungilione che conosciamo molto bene, la regina ha un pungilione particolare, completamente liscio. Lo utilizza però solo per deporre le uova o in alcuni casi per combattere contro le potenziali rivali.

Un’altra caratteristica molto interessante dell’ape regina è il fatto che presenta un apparato boccale piuttosto inutile, perchè non è in grado di alimentarsi in autonomia. Devono essere le operaie a provvedere a lei e nutrirla con la pappa reale: senza di loro la loro regina morirebbe nel giro di poco perchè non potrebbe mangiare.

La fecondazione e il volo nuziale dell’ape regina

La fecondazione dell’ape regina avviene durante quello che viene chiamato volo nuziale: l’unica occasione in cui esce dall’alveare se escludiamo la sciamatura. In questo momento, i fuchi (ossia gli individui maschi) seguono la loro unica regina per procedere con la copulazione. Il loro destino non è certo dei migliori, perchè il loro apparato riproduttore rimane attaccato a quello della regina e questo determina la loro morte immediata.

Una volta che è avvenuta la copulazione con i fuchi, la regina conserva lo sperma in alcune sacche in modo da poterlo utilizzare nel corso della sua esistenza per fecondare le uova.

Come nasce un’ape regina?

Vi siete mai chiesti come nasce un’ape regina? Si tratta di un quesito che non viene spesso preso in considerazione ma che se ci pensate bene merita di trovare una risposta. Come abbiamo accennato, le api operaie hanno il compito di nutrire la regina ma non lo fanno solamente quando ha già raggiunto lo stadio di adulta. E’ proprio grazie alla pappa reale che viene fornita alla larva che l’ape diventa regina, nasce e si sviluppa con tutte le caratteristiche specifiche di questo individuo così speciale.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...