Atmosfera terrestre: strati e composizione

-
08/05/2021

L’atmosfera terrestre è l’insieme dei gas che fa da involucro al nostro pianeta e ha una struttura piuttosto complessa: le molecole di gas sono trattenute all’interno di un raggio di 500 Km dalla superficie terrestre grazie alla forza di gravità. L’atmosfera investe un ruolo fondamentale per la nostra sopravvivenza ma anche per la sopravvivenza dell’ambiente al quale siamo abituati.

sky-690293_1920

Come vedremo tra poco, l’atmosfera terrestre si compone di diversi strati e ognuno di essi svolge un ruolo preciso. Se i gas presenti nell’atmosfera dovessero in qualche modo venire alterati questo potrebbe avere conseguenze anche molto gravi, per la nostra stessa esistenza.

Gli strati dell’atmosfera terrestre

L’atmosfera terrestre è suddivisa in 5 strati, chiamati sfere, che in ordine di vicinanza alla superficie terrestre sono: la troposfera, la stratosfera, la mesosfera, la termosfera e infine l’esosfera.

La composizione chimica dell’atmosfera terrestre cambia in base allo strato: al suolo l’aria è composta prevalentemente da azoto (78%), ossigeno (21%), anidride carbonica (0,03%) e tracce di altri gas come il metano, l’idrogeno, l’ozono, il neon.


Leggi anche: Esosfera: confine tra Terra e Spazio

La troposfera: quella che respiriamo

La troposfera è il primo strato dell’atmosfera terrestre ossia quello più vicino alla superficie del nostro pianeta. Noi siamo praticamente immersi nella troposfera, che ha un’alta concentrazione di vapore acqueo. Nella troposfera l’aria continua a muoversi e spostarsi ed infatti è proprio in questo strato che si formano gli eventi metereologici come i venti, la pioggia e le nuvole.

In sostanza, la troposfera è la responsabile della vita che c’è sulla Terra. Tutte le forme di vita infatti sfruttano alcuni dei gas che la costituiscono (ossigeno, azoto, anidride carbonica, vapore acqueo) per sopravvivere.

La stratosfera: la sfera dell’ozono

La stratosfera è fondamentale perché composta da uno strato di ozono in grado di filtrare i raggi ultravioletti. Se tale strato di gas non fosse presente, con molta probabilità la vita sulla Terra sarebbe impossibile. L’eccessiva emissione nell’atmosfera di anidride carbonica peggiora le condizioni operative del filtro di ozono perché va ad intaccare lo strato di ozono presente nella stratosfera e ad indebolirlo.

La mesosfera e le meteore

clouds-2329680_1920

Dopo la stratosfera troviamo la mesosfera: questo strato è spesso attraversato da meteore che però non appena arrivano qui si sciolgono o si vaporizzano, rilasciando ferro e altri minerali sulla superficie terrestre. Le meteore hanno questa reazione perché entrano in contatto con i gas presenti nella mesosfera.


Potrebbe interessarti: Aria: composizione e caratteristiche

La termosfera e le onde radio

La termosfera è lo strato dell’atmosfera terrestre che contiene la ionosfera: si tratta dello strato dell’atmosfera terrestre in grado di riflettere le onde radio. E’ quindi grazie a questo strato che tutti i tipi di onde radio possono rimbalzare su più punti della superficie del nostro Pianeta.

L’esosfera: l’ultima sfera

L’esosfera è l’ultima delle sfere dell’atmosfera terrestre ed è anche la meno conosciuta a livello scientifico. Si trova a più di 600 km dal suolo e qui la temperatura è di circa 700°C!