Bacchette del sushi: come si possono riciclare?

-
05/09/2022

Spesso succede che si consumi del cibo orientale a casa, come il sushi e tante altre prelibatezze che per essere mangiate richiedono le bacchette. Esistono dei modi per poterle riciclare in maniera creativa senza creare nessun danno all’ambiente. Andiamo a scoprire un trucco per creare delle tovagliette per la casa. 

Bacchette, Sushi

Quante bacchette da cibo usi e non vuoi proprio gettare? Basta riusarle dopo il pasto al ristorante giapponese o cinese, e creare qualcosa di creativo e utile come le tovagliette all’americana con cui rallegrare pasti e spuntini casalinghi.

Bacchette per il sushi: un’idea creativa per riciclarle

Riciclare

Per riciclare le bacchette di legno basterà munirsi di alcune cose che potrai trovare facilmente in casa.

Basterà procurarsi un pennello, della pittura acrilica, forbici, un righello, del tessuto resistente, la colla a caldo e una quarantina di bacchette utilizzate per mangiare.

Andiamo a vedere ora il procedimento per la realizzazione di tovagliette creative.

Bacchette, Di

 

Sarà necessario lavare le bacchette, dipingerle con la pittura acrilica, incollarle a coppie per poi disporle una accanto all’altra, alternando le estremità larghe a quelle a punta. In questo modo si forma un rettangolo. Dopo di che, basterà far scorrere le estremità larghe delle bacchette a circa 8 cm dall’alto e dal basso per creare una striscia solida di 12 cm circa.

Una volta fatta questa operazione sarà necessario ritagliare un pezzo di tessuto robusto da incollare sotto la zona centrale come supporto, poi bisogna lasciare asciugare il tutto per alcune ore e ripetendo questi passaggi per quattro volte si potrà creare un set di tovagliette americane per le vostre colazioni, pranzi o cene.