Bici Pedalata Assistita: verso un futuro ecosostenibile

0
62
Bici-pedalata-assistita

Se i mezzi di trasporto rientrano a gran voce tra le prime fonti di inquinamento atmosferico, lo stesso non si può certo dire della bici pedalata assistita. Questa invenzione potrebbe rivoluzionare il nostro modo di concepire gli spostamenti, e a dire il vero lo sta già in parte facendo. La bicicletta elettrica a pedalata assistita si distingue infatti dalla bici tradizionale, ma anche da quella puramente elettrica: questo veicolo ibrido è in grado di garantire numerosi vantaggi, in più direzioni. Fortunatamente, possiamo dire che in questi anni stiamo assistendo al boom delle bici pedalata assistita: sono sempre più le persone che le acquistano o che utilizzano quelle condivise nelle grandi città. 

I vantaggi, come accennavamo, vanno in più direzioni: si riducono le emissioni di CO2 e di altri gas serra, ci si sposta senza problemi e senza fatica, si risparmia carburante e si vive meglio! La bici pedalata assistita è il mezzo del futuro, e potrebbe introdurci verso un nuovo modo di concepire la mobilità.

Bici Pedalata Assistita: come funziona?

La bicicletta a pedalata assistita è un mezzo di trasporto ibrido, che sfrutta contemporaneamente la forza motrice dei nostri muscoli e quella del motore elettrico, che però non può superare una certa potenza. L’aiuto del motore deve infatti limitarsi, per legge, ai 25 km/h: non può spingersi a velocità superiori, perchè in tal caso per circolare con la bicicletta sarebbe necessario un patentino.

All’apparenza, la bicicletta elettrica a pedalata assistita si presenta coma una normalissima bici dotata di un piccolo motore elettrico che si accende solamente quando si pedala. In sostanza quindi esiste una bella differenza tra la bici pedalata assistita e le biciclette elettriche vere e proprie! Non immaginatevi uno scooter in miniatura o un mezzo che vi possa portare ovunque vogliate, perchè dovete sempre ricordare che sulla bicicletta a pedalata assistita il motore ha la sola funzione di aiutarvi ma non sostituirà mai in toto i vostri movimenti! 

I vantaggi della bici pedalata assistita

Bici-pedalata-assistitaLa bicicletta a pedalata assistita è diventata in pochissimo tempo molto popolare e questo significa che i vantaggi che può garantirci sono diversi. Effettivamente, questo mezzo di trasporto potrebbe rivoluzionare il nostro stesso modo di intendere la mobilità, in un mondo (quello di oggi) che necessita di mettere in atto misure ecologiche e sostenibili.

Prima di tutto, l’impatto ambientale: una bici pedalata assistita è completamente green, perchè non produce alcun tipo di emissione ed è alimentata da un motore elettrico ricaricabile e non inquinante. Se pensiamo poi al benessere della persona, la bici pedalata assistita è perfetta perchè consente di raggiungere grandi distanze senza fare troppa fatica ma al contempo obbliga a muoversi. Si tratta quindi di un mezzo che potrebbe davvero cambiare le cose.

Bici pedalata assistita: quanto costa?

Arriviamo al tasto dolente: la bicicletta elettrica a pedalata assistita, ahimè, ha un costo piuttosto elevato, anche se grazie agli incentivi è possibile risparmiare qualcosa. Per un modello di buona qualità bisogna spendere almeno 1.000 euro ma fortunatamente online si possono trovare delle offerte interessanti. Bisogna poi calcolare che l’importo iniziale può essere ammortizzato in breve tempo con un utilizzo costante: meno carburante per l’auto e più benessere, per noi e per l’ambiente!

Ti potrebbe interessare anche…

LEAVE A REPLY