Bottiglie acchiappa zanzare: cosa sono e come si producono

-
23/06/2022

Con l’arrivo dell’estate inizia il periodo delle zanzare, insetti che sono abbastanza rognosi da allontanare. Fortunatamente esistono dei metodi per farlo in maniera naturale e semplice. Stiamo parlando delle bottiglie acchiappa zanzare. Andiamo a scoprire di cosa si tratta.

Zanzare

La bottiglia acchiappa zanzare è un metodo naturale e non inquinante che potrebbe sostituire l’utilizzo degli spray e delle piastrine che spesso diventano inquinanti per l’ambiente.

Bottiglia acchiappa zanzare: come si costruisce?

Zanzare

Possiamo realizzare questo strumento da soli e in maniera economica. Basterà procurarsi una bottiglia PET da 2 lt, i grammi di lievito, 200 grammi di acqua calda, 50 grammi di zucchero e un vecchio straccio scuro.

Sarà necessario tagliare la bottiglia di plastica sopra il margine dell’etichetta e versare nella base un bicchiere di acqua con 50 grammi di zucchero, infine aggiungere il lievito. Una volta svolta questa operazione si può rimuovere il tappo dalla metà della bottiglia, capovolgerla e inserirla nella base di plastica, infine sarà necessario ricoprire con un panno la base della struttura.

Bottiglia acchiappa zanzare: come funziona

Estate

L’alternativa è quella di sigillare i bordi con il nastro adesivo e ricoprire tutta la bottiglia. Questa trappola andrebbe sistemata in un punto umido e buio. Possiamo dire che l’efficacia della bottiglia acchiappa zanzare rievoca, l’umido, il dolce e il buio, tutto ciò che le zanzare amano.

Il contatto con lo zucchero, l’acqua e il lievito produce una reazione che genera Co2, una delle sostanze principali che attirano le zanzare. L’anidride carbonica viene prodotta nel fondo della bottiglia, risale nell’imbuto e fuoriesce dalla trappola simulando la presenza di una preda. Quando le zanzare entrano nell’imbuto, non saranno più in grado di uscire.

Queste bottiglie possono anche essere trovate in commercio, ovviamente realizzate in plastica più spessa. Il liquido all’interno và periodicamente cambiato per garantire al meglio il funzionamento.