Bulbi zafferano: dove trovarli, prezzo e consigli per la coltivazione

0
292
Bulbi-zafferano

Di bulbi zafferano (Crocus Sativus) se ne possono trovare moltissime tipologie in commercio, ma non tutte sono uguali e vale la pena informarsi bene prima di ordinare prodotti che si rivelerebbero del tutto inutili. Lo zafferano è una pianta molto pregiata ed il prezzo dei bulbi non è certamente tra i più economici in circolazione. Se consideriamo il fatto che non tutti sono altamente produttivi, rischiamo di trovarci con una coltivazione pressoché sterile o comunque troppo esigua per riuscire a produrre la tanto pregiata spezia. 

Conviene quindi capire quali siano i bulbi di zafferano migliori e solo dopo preoccuparsi della loro coltivazione, che non è complicata come verrebbe da pensare. Certo, per produrre la classica polvere giallo oro occorrono moltissimi pistilli di zafferano quindi ettari di campi coltivati. E’ però possibile anche decidere di coltivare alcune piantine sul proprio balcone o in giardino: in questo caso si potranno avere dei fiori meravigliosi. 

Bulbi zafferano: quali acquistare

Bulbi-zafferanoNella scelta dei bulbi zafferano, il fattore più importante che bisogna sempre considerare è la loro dimensione e quindi il diametro. In commercio se ne possono trovare di moltissime tipologie differenti, ma è bene sapere che più i bulbi sono piccoli e meno saranno produttivi. Certo, naturalmente il loro prezzo è inferiore ma si rischia di trovarsi con un sacco di piante poco produttive.

In commercio esistono bulbi zafferano di varie misure: si va da un diametro di 2 cm o addirittura inferiore ad un diametro di 4 centimetri o più grande. Ora, come abbiamo detto le dimensioni sono fondamentali e più grande sarà il bulbo più fiori produrrà la pianta. Il problema è che il prezzo è spesso davvero molto elevato quindi non vale la pena acquistare dei bulbi zafferano enormi, perchè basta avere un po’ di pazienza e aspettare che crescano!

La cosa migliore da fare è evitare i bulbi troppo piccoli e optare per una via di mezzo: intorno ai 3 cm è una misura più che buona.

Bulbi zafferano: consigli per la coltivazione

Lo zafferano non è una pianta particolarmente delicata e contrariamente a quello che verrebbe da pensare si può coltivare con una certa semplicità. I bulbi, per crescere, non hanno bisogno di molta acqua il che rende la coltivazione ancora più facile, ma ci sono alcuni piccoli dettagli che bisogna sempre considerare.

Innanzitutto, i bulbi devono essere distanziati l’uno dall’altro di almeno 5 cm e devono avere una profondità di 10 cm. Appena piantati, conviene annaffiare il terreno in modo piuttosto abbondante, ma poi bisogna ricordare di non esagerare con le quantità di acqua. Se coltivati in vaso, controllate sempre che non si formino dei ristagni idrici perchè potrebbero essere deleteri per le vostre piantine di zafferano!

Per quanto riguarda l’esposizione, le piante hanno bisogno di moltissima luce quindi nella collocazione dei bulbi bisogna considerare anche questo. Cercate di metterli in una zona molto soleggiata, in modo che ricevano i raggi del sole in modo copioso.

Ti potrebbe interessare anche…