I tipi di cactus più belli da coltivare in vaso e come prendersene cura

0
8780
Cactus

La famiglia dei cactus è molto vasta: comprende infatti circa 3000 specie di piante succulente dalle caratteristiche e dall’aspetto spesso anche molto diverso. Essendo una pianta grassa, il cactus è particolarmente resistente e non richiede cure specifiche: è quindi adatto anche a coloro che non hanno il pollice verde ed è un regalo ideale. La caratteristica più comune delle cactacee sono le spine: anche se non sono presenti in tutte le varietà, si possono trovare nella maggior parte delle specie. 

Diffusione naturale dei cactus

Le cactacee sono piante succulente diffuse in tutta l’America, ma alcune specie si possono trovare anche in Africa ed in Europa compresa l’Italia. L’unica specie di cactus originaria dell’Africa è la Rhipsalis baccifera mentre nella nostra penisola sono presenti diverse varietà di Opuntia, diffuse specialmente nel Sud Italia e nelle isole.

Oggi le cactacee sono diffuse praticamente ovunque: sicuramente più difficili da coltivare in terra piena perchè occorrono le condizioni necessarie, si possono acquistare in qualsiasi vivaio in vaso e tenere in casa al calduccio.

Coltivare i cactus in vaso

Coltivare le cactacee in vaso è davvero molto semplice: queste piante succulente non hanno bisogno di molte attenzioni e riescono a sopravvivere anche in condizioni piuttosto difficili. L’importante è che la temperatura non sia mai eccessivamente bassa: per questo se tenute in casa le piante di cactus crescono alla perfezione. Durante l’estate possono anche essere collocate all’esterno, senza nessun problema. I cactus sono piante tropicali, che hanno bisogno di ambienti umidi e caldi.

Come tutte le piante grasse, le cactacee non hanno bisogno di grandi quantità di acqua: meglio quindi limitare le irrigazioni perchè se eccessive potrebbero far morire la vostra pianta.

Tipi di cactus da coltivare in vaso

Echinopsis chamaecereus

Questa varietà di cactacee è molto amata ed apprezzata perchè produce dei bellissimi fiori di colore arancione e rosso, dalle dimensioni piuttosto grandi rispetto ad altre varietà di piante grasse. Questa specie, come del resto tutti i cactus, ha bisogno di molta luce: vi basterà collocarla accanto ad una finestra per ottenere abbondanti fioriture!

Cactus Zebra

Molto diffuso e amatissimo è anche il cactus zebra, che spesso viene scelto come regalo perchè è davvero molto bello e si fa notare per la particolarità delle sue foglie. Queste infatti presentano delle strisce bianche e proprio da qui viene il nome della specie. Il cactus zebra, noto anche come Haworthia, è tra i più semplici da coltivare in casa perchè necessita di meno luce rispetto ad altre specie e rimane sempre di dimensioni ridotte.

Opuntia

L’Opuntia è la varietà di cactacee più diffusa nella nostra penisola. Semplicissima da coltivare, in terra piena può raggiungere dimensioni importanti ma cresce in maniera rigogliosa anche se coltivata in vaso. L’importante è assicurarle sempre la giusta luminosità. Come tutte le piante succulente non necessita di grandi quantità di acqua al punto che, se piantata in giardino, sopravvive tranquillamente con la sola acqua piovana. La forma delle sue foglie, ad “orecchio” rende l’opuntia una varietà di cactus molto decorativa. 

Ti potrebbe interessare anche…



Loading...