Caldo torrido: temperature estreme in Italia

-
18/07/2022

Dalla prossima settimana potremmo rivalutare le temperature sopportate fino a qui. A partire da lunedì 18 luglio, infatti, i meteorologi prevedono un peggioramento della situazione con una nuova ondata di caldo insopportabile. Questa condizione climatica porta inevitabilmente a siccità e ad incendi nelle aree boschive che potrebbero danneggiare gli ecosistemi. Andiamo a scoprire come si svolgerà la prossima settimana dal punto di vista metereologico.

Temperature,

Fino ad oggi ci sono stati periodi di temperature molto elevate, ma se paragonate alle condizioni previste per la prossima settimana sono di gran lunga inferiori.

Caldo record: le previsioni

Meteo

Sembra impossibile, eppure a cominciare da domani potrebbe fare ancora più caldo. Per la prossima settimana si prevede un’ondata di caldo eccezionale, l’ennesima, con temperature che potrebbero raggiungere i 41°C.

Il responsabile di questo caldo da incubo è stato soprannominato anticiclone Apocalisse 4800; il nome deriva dal fatto che la quota dove si registreranno temperature vicine allo zero sarà appunto 4800 metri.

Caldo record: la situazione in Italia

Previsioni, Meteo

Le peggiori ondate di calore si faranno sentire già da domani, per poi peggiorare ulteriormente da mercoledì in poi e per tutto il resto della settimana. Il caldo sarà peggiore nelle regioni del Nord, soprattutto in pianura, ma anche in Toscana, Lazio, Puglia, Sicilia e Sardegna.

Al momento non si prevedono miglioramenti almeno fino alla fine del mese: tutto luglio dovrebbe proseguire con giornate soleggiate e molto calde e senza piogge significative se non qualche breve temporale in Piemonte, Veneto, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Campania e Molise.

Non resta che armarsi di pazienza e fare tesoro dei trucchi e consigli per rinfrescarsi, anche perché, a causa del riscaldamento globale e della crisi climatica è probabile che queste ondate di caldo record siano ormai una normalità cui dobbiamo abituarci.