Il campo magnetico terrestre si sta invertendo: e adesso?

0
78
Campo-magnetico

Il campo magnetico terrestre, o campo geomagnetico, sta facendo di nuovo parlare di sé: le ultime notizie in merito al suo spostamento stanno infatti destando non poche preoccupazioni, ma in realtà non si tratta di un fenomeno particolarmente preoccupante. Il campo magnetico terrestre è di fondamentale importanza per la nostra sopravvivenza e per quella della vita in generale sul pianeta Terra: come vedremo tra poco, se non ci fosse lo scudo elettromagnetico le radiazioni solari provocherebbero grandissimi danni. Il fatto che però si stia lentamente spostando e che potrebbe invertirsi sembra non preoccupare troppo gli studiosi: si tratta di un fenomeno che si era già verificato in passato e che non dovrebbe causare ripercussioni sulla vita terrestre. Ma andiamo più a fondo della questione e cerchiamo di capire cos’è il campo geomagnetico perchè è così importante. 

Campo magnetico terrestre: cos’è?

Campo-geomagneticoIl campo magnetico terrestre è un fenomeno fisico presente in modo del tutto naturale sul Pianeta Terra, e secondo le teorie più accreditate si è formato 4 miliardi di anni fa. Si tratta di un campo magnetico generato da un dipolo magnetico che si trova al centro della Terra e che è inclinato di 11°30′ rispetto all’asse terrestre. I luoghi in cui il dipolo fuoriesce dalla superficie terrestre sono chiamati poli geomagnetici e non coincidono quindi con i poli geografici del nostro Pianeta, perchè sono leggermente spostati rispetto ad essi. Il campo geomagnetico appare compresso sul lato della Terra esposto verso il sole: questo è dovuto all’azione svolta dallo scudo elettromagnetico.

Lo scudo elettromagnetico: perchè è importante

Il campo geomagnetico svolge una funzione importantissima, perchè viene generato nel nucleo della Terra e da qui si estende nello spazio formando una zona chiamata magnetosfera. La magnetosfera genera uno scudo elettromagnetico, che è fondamentale per la vita sulla Terra perchè protegge la superficie dalle particelle cariche del vento solare. E’ proprio per questo motivo che il campo geomagnetico appare come se fosse schiacciato nella parte esposta verso il sole.

Il campo magnetico terrestre si sta spostando?

Secondo le ricerche effettuate negli ultimi decenni, il campo magnetico terrestre non solo si sta indebolendo ma si sta anche spostando lentamente: il Polo Nord magnetico infatti si è spostato dal Canada verso la Russia. Questo fenomeno però non deve spaventare particolarmente: è infatti normale che il campo magnetico si muova e addirittura potrebbe invertirsi completamente. Si tratta di un fenomeno che è già avvenuto in passato e secondo le ricerche non comporta alcun tipo di conseguenza per l’uomo.

Non è detto che il campo magnetico terrestre si invertirà completamente: questa è per ora solo un’ipotesi, ma se dovesse accadere per alcune specie in particolare potrebbe essere un problema. Se infatti per l’uomo l’inversione del campo magnetico non desta preoccupazioni, le specie che lo sfruttano per i loro spostamenti e per le migrazioni (come gli uccelli o le tartarughe marine) potrebbero ritrovarsi destabilizzati e sarebbero messi a dura prova. Ricordiamo però che il campo geomagnetico si sposta in continuazione e questo fenomeno è del tutto normale: una sua inversione non provocherebbe esiti apocalittici come verrebbe da pensare, almeno non sull’uomo.

Ti potrebbe interessare anche…

LEAVE A REPLY