Cannella: una spezia antica dalle proprietà dimagranti

0
554
Cannella

La cannella è una spezia antica che proviene dall’oriente e vanta una storia millenaria. Impiegata dagli antichi Egizi ma anche in Cina a scopi curativi, è stata importata in Europa nel 1600 e da quel momento è diventata preziosa anche da noi. Oggi la cannella si può trovare ovunque, sia intera che in polvere ed è considerata una spezia davvero unica per via delle sue interessantissime proprietà benefiche. Viene utilizzata in cucina per la preparazione di ricette soprattutto dolci ma la si può assumere anche come tisana: basta non superare le dosi giornaliere raccomandate perchè anche la cannella può avere qualche controindicazione.

Cannella: la pianta e le varietà

La pianta della cannella appartiene alla famiglia delle Lauracee proprio come l’avocado e l’alloro e la parte impiegata per ricavare la spezia è la corteccia, che viene fatta essiccare ed eventualmente sminuzzata. Nel mondo ne esistono diverse varietà, ma le più comuni impiegate per ricavare la spezia sono due:

  • La Cannella di Ceylon (Cinnamomum Verum) è quella più diffusa in Europa ed è caratterizzata da un gusto piuttosto dolce e molto accentuato.
  • La Cannella Cinese (Cinnamomum Cassia) è invece la varietà meno pregiata ed è diffusa soprattutto in Cina. Ha un sapore meno dolce, più amarognolo.

Cannella: valori nutrizionali e calorie

Questa spezia è apprezzata per via dei suoi valori nutrizionali: è infatti ricca di proteine, zuccheri buoni e fibre ma contiene anche diverse vitamine e minerali tra cui calcio, magnesio, ferro, potassio, fosforo e manganese. Ha poche calorie e pochissimi grassi, quindi può essere impiegata per insaporire i piatti anche nelle diete dimagranti. Un consumo costante di cannella è un vero e proprio toccasana, ma bisogna rispettare le dosi giornaliere: un cucchiaino al giorno ci assicura il giusto apporto di proprietà benefiche.

Proprietà e benefici della cannella

CannellaLa cannella è un vero concentrato di benefici per il nostro organismo ed è per questo che si tratta di una spezia preziosa e nota sin dall’antichità. Innanzitutto, è ricca di polifenoli che hanno proprietà antiossidanti e che possono fornire un utile aiuto in caso di influenza, raffreddore, tosse e mal di gola. Queste sostanze però si rivelano molto preziose anche per coloro che soffrono di diabete, perchè sono in grado di regolare la quantità di zuccheri nel sangue e di prevenire quindi picchi glicemici pericolosi. 

La cannella inoltre vanta delle proprietà dimagranti: è un ottimo digestivo perchè è in grado di attivare la tripsina ma riduce anche il senso di fame e per questo può essere utile per coloro che vogliono perdere peso. Ricordiamo inoltre che questa spezia contribuisce ad abbassare i livelli del colesterolo cattivo nel sangue, prevenendo di conseguenza patologie cardiovascolari.

Cannella in polvere: come usarla

La cannella in polvere può essere utilizzata come qualsiasi altra spezia per insaporire i piatti, specialmente quelli dolci come biscotti, torte e via dicendo. L’abbinamento perfetto è quello con le mele: basta pensare al classico strudel altoatesino. La cannella però si può diluire anche nell’acqua per realizzare un’ottima tisana dalle proprietà benefiche.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...