Caro carburante: come risparmiare con un semplice trucchetto

-
06/06/2022

Vi siete mai chiesti se fosse possibile risparmiare sui rifornimenti di carburante ora che i prezzi sono arrivati alle stelle? Se la risposta è si, allora esiste la soluzione per voi, infatti è possibile farlo facendo rifornimento alle “pompe bianche”, andiamo a scoprire cosa sono.

Carburante

Nell’ultimo periodo fare rifornimento è diventato un salasso in quanto i prezzi del carburante sono aumentati di molto a causa del conflitto prolungato in Ucraina.

Caro carburante: i prezzi rialzati

Soldi

La benzina è arivata a costare 2,124 euro al litro e in alcune zone ha superato anche i 2,3 euro, mentre il diesel ha toccato i 2,704 euro. Quindi come possiamo fare per risparmiare sul carburante?

Esiste un modo davvero semplice per farlo, e consiste nell’affidarsi alle “pompe bianche“, stazioni dove il costo del carburante è molto più basso.

Le pompe bianche : cosa sono e dove trovarle

Benzina


Leggi anche: Come risparmiare il carburante? Scopri tutte le soluzioni

Note anche come pompe “no logo”, le pompe bianche sono delle stazioni di servizio indipendenti, ovvero che non appartengono alle grandi compagnie petrolifere. C’è da dire che le società energetiche petrolifere, non possono fare grandi variazioni sui carburanti perchè vincolate da molti fattori, mentre le pompe bianche sono svincolate dai marchi e si riforniscono da grossisti convenienti.

Le stazioni indipendenti si trovano in tutte le regioni d’Italia e per scoprire dove si trova la più vicina a te basterà affidarsi ad alcune applicazioni per smartphone (Waze e Prezzi benzina) che mostrano la posizione di tutte le stazioni di rifornimento presenti sul territorio, ovviamente, ad ogni stazione corrisponde il costo del carburante e le caratteristiche del servizio.

Ora che conosci questo piccolo segreto, sei pronto a trovare la “pompa bianca” della tua regione?