Le 3 catene montuose europee più lunghe e importanti

0
164
Catene-montuose-europee

Le catene montuose europee sono diverse e alcune di queste costituiscono dei confini naturali non solo tra gli stati ma tra il continente ed il resto del mondo. In Europa le montagne degne di nota non sono certo poche, ma senza dubbio ce ne sono alcune che meritano di essere menzionate più di altre proprio per via della loro importanza. A livello storico, alcune delle catene montuose europee hanno da sempre avuto una loro rilevanza particolare proprio perchè hanno permesso di identificare i confini di quello che oggi è il nostro continente. Le Alpi e gli Appennini, ossia le catene montuose italiane, non sono certo da meno nel panorama europeo e come vedremo rientrano tra quelle più lunghe.

Vediamo però nello specifico quali sono le catene montuose europee più lunghe ed importanti, che bisogna conoscere e che rappresentano in alcuni casi dei veri e propri confini naturali.

Monti Urali: le catena montuosa europea più lunga

Catene-montuose-europee-uraliGli Urali sono la catena montuosa più importante di tutta l’Europa nonchè la più lunga in assoluto. Con i loro 2.500 km di lunghezza, gli Urali non solo sono la catena montuosa più lunga del continente ma occupano anche il terzo posto nella classifica mondiale, preceduti solamente dalle Ande e dalle Montagne Rocciose. Tra tutte le catene montuose europee, i monti Urali sono importanti anche perchè segnano il confine meridionale della Russia con il Kazakistan. Attraversano la Russia perpendicolarmente, percorrendo il Paese da nord a sud fino ad arrivare appunto a quest’altro stato. Per quanto riguarda invece l’altezza, le cime degli Urali non sono particolarmente degne di nota: la più alta è quella del monte Narodnaja, che raggiunge appena i 1.895 metri.

Alpi Scandinave: la catena montuosa del nord Europa

Catene-montuose-europee-alpi-scandinaveLe Alpi Scandinave sono la seconda catena montuosa europea per quanto riguarda la lunghezza e si trovano nella Penisola Scandinava, attraversando Norvegia, Svezia e Finlandia. Lunga 1.700 km, questa catena montuosa non vanta vette particolarmente elevate (il monte più alto è il Galdhøpiggen, nella parte meridionale, che raggiunge i 2.469 metri). Tuttavia, trovandosi nel nord Europa, questa catena montuosa è spesso caratterizzata da ghiacciai e temperature molto rigide. La rilevanza delle Alpi Scandinave è legata anche alla loro particolare conformazione e al loro percorso, che degrada molto velocemente verso il Mare del Nord e il Mare di Norvegia dando vita ai fiordi.

Monti Carpazi: la catena montuosa che attraversa 7 Paesi europei

CarpaziI Monti Carpazi occupano la terza posizione nella classifica delle catene montuose europee più lunghe ed importanti. Anche se nell’immaginario collettivo vengono quasi sempre identificati come i monti della Romania, i Carpazi attraversano ben 7 Paesi ed è anche per questo motivo che sono molto importanti. Lunga 1.500 km, questa catena montuosa passa per la Serbia, la Romania, l’Ucraina, la Polonia, la Slovacchia, la Repubblica Ceca e l’Ungheria. Meno rilevanti sono però le cime, che non raggiungono altezze particolarmente significative: la montagna più alta è il Gerlachovský štít, in Slovacchia, e raggiunge i 2.655 metri.

Ti potrebbe interessare anche…



Loading...