Colino: come riciclarlo con un’idea semplice e veloce

-
27/08/2022

Un vecchio colino per il tè oppure uno scolapasta in metallo, potrete scegliere quello che preferite per realizzare un vaso sospeso dal sapore ecologico.

Colino

Riciclare è sinonimo di ecologia. E il bello è che puoi mettere in pratica questo principio con moltissimi oggetti che hai già in casa. Hai mai pensato, per esempio, di riciclare un vecchio colino o scolapasta che prende la polvere in fondo alla dispensa?

Colino: cosa serve per riciclarlo

Riciclare

Seguendo questi passaggi puoi realizzare con le tue mani un vaso in metallo sospeso molto elegante e particolarmente utile, perché grazie ai buchi del colino l’acqua eviterà naturalmente di ristagnare sulle radici delle piante che deciderai di coltivare.

Per realizzare questa opera di riciclo creativo basterà avere a disposizione: Un vecchio colino in metallo, della rafia o dei vecchi filtri per caffè, della corda o del filo di ferro, del terriccio, delle piantine da interrare.

Colino: i passaggi per riciclarlo

Vaso, Pianta

Rivesti il fondo del colino con la rafia o i filtri per caffè, poi riempilo di terriccio e pianta il fiore o la piantina che hai scelto. Lega lo spago o il filo di ferro ai manici in modo da realizzare la struttura per appendere il colino.
Appendi il tuo vaso dove preferisci e innaffia la piantina regolarmente.