Colori Arcobaleno: ordine esatto, significato e altre curiosità

0
4894
Colori-arcobaleno

L’arcobaleno è uno dei fenomeni atmosferici più affascinanti in assoluto: veder comparire in cielo questa striscia di 7 colori lascia sempre a bocca aperta sia grandi che piccini. Possiamo aver visto un arcobaleno moltissime volte nella nostra vita, anche perchè non si tratta di un fenomeno raro, ma ogni volta che si ripresenta ci ritroviamo di nuovo con il naso all’insù ad ammirarlo o fotografarlo. Possiamo quindi dire che l’arcobaleno ci riporta un po’ a quando eravamo bambini e per un istante, davanti a questo spettacolo della natura, dimentichiamo di essere cresciuti. Spesso però ci troviamo a parlare di colori arcobaleno senza nemmeno sapere quali siano di preciso, quale sia il loro ordine ed i significati che ognuna di queste strisce cromatiche nasconde. 

Arcobaleno: la spiegazione del fenomeno

ArcobalenoL’arcobaleno non si forma magicamente, ma si tratta di un fenomeno ottico ben preciso. In sé non è qualcosa di tangibile: ognuno, a seconda del punto di osservazione, vede un arco differente e sarebbe impossibile riuscire a toccarlo! L’arcobaleno non esiste come realtà oggettiva perchè è un fenomeno ottico che noi vediamo per via di due fenomeni fondamentali ossia la riflessione e la rifrazione della luce…continua a leggere

Colori Arcobaleno: quali sono in ordine?

L’arcobaleno è composto da 7 colori, che in ordine dall’esterno verso l’interno dell’arco sono: rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e viola. In realtà andrebbe fatta una precisazione, alla luce degli studi più recenti. L’indaco infatti era stato classificato come uno dei colori arcobaleno da Newton, ma i fisici moderni sono quasi tutti concordi nell’escludere questo colore. Il risultato sarebbe che l’arcobaleno, in realtà, risulterebbe formato da 6 colori e non più 7 come si è sempre detto fino a qualche anno fa. 

Va detto anche che i colori arcobaleno non sono percettibili in modo netto: l’arco non è composto da fasce i cui confini sono particolarmente delineati. A quanto pare sarebbero addirittura più di 1 milione le sfumature impercettibili e presenti all’interno dell’arcobaleno.

Colori Arcobaleno: la questione dell’indaco

L’indaco è un colore che in molti non sono in grado di definire con una certa precisione e spesso e volentieri scatena delle perplessità. Come abbiamo già visto, i fisici moderni sono tutti concordi nell’escluderlo dall’arcobaleno che quindi risulterebbe composto solamente da 6 colori anzichè 7. Ma che colore è l’indaco? Lo si può ottenere mescolando il ciano con il magenta (entrambi al 100%) e si colloca a metà strada tra l’azzurro ed il viola. Potremmo quindi dire che l’indaco è un colore violetto con qualche traccia di azzurro, ma quello che rimane importante è il suo alto valore spirituale.

L’indaco infatti è considerato simbolo di risveglio interiore e di spiritualità, poichè viene spesso associato al Sesto Chakra e sarebbe in grado di agire direttamente sui nostri sensi, migliorando l’umore e contrastando depressione e malinconia. Forse quindi vale ancora la pena pensare ai colori arcobaleno come ai 7 tipici che da sempre conosciamo: perchè mai escludere proprio adesso l’indaco? Dopotutto, non potremo mai dare una definizione esatta e precisa dei colori che compongono l’arco perchè le sfumature sono talmente tante che potrebbero lasciare la strada aperta ad altre interpretazioni.

Ti potrebbe interessare anche…