Come eliminare le zanzare in casa: i 3 sistemi migliori

0
115

Con l’arrivo dell’estate è normale che notiate un aumento di insetti che girano nell’ambiente domestico. Purtroppo, con l’innalzamento delle temperature, gli insetti che entrano in casa possono aumentare fino a diventare un problema. Zanzare, mosche, cimici, falene, formiche, etc. rovinano le vostre serate e si costringono a stare in casa con le finestre completamente chiuse. Non riuscite a stare un attimo all’aria aperta, sia di giorno che di sera, che vi ritrovate con le gambe e le braccia piene di punture che provocano un gran prurito.

Chi dice che ci sono metodi naturali per liberarvi delle zanzare sta mentendo. Purtroppo, non ci sono soluzioni biologiche per eliminare le zanzare ma solo per tenerle un po’ lontane limitando il numero di insetti che vi ronza intorno. Vediamo allora quali sono le soluzioni migliori che tengono lontani questi insetti e tutti i relativi pro e contro per capire se si tratta della soluzione che fa al caso vostro.

Le zanzariere: pro e contro

Le zanzariere sono un ottimo sistema per bloccare l’ingresso degli insetti all’interno delle mura domestiche. Si tratta sostanzialmente di una barriera fisica da installare a tutte le finestre. La sottile maglia della zanzariera impedisce il passaggio delle zanzare potendo ugualmente lasciare aperte le finestre. Un metodo sicuramente efficacie ma presenta anche dei difetti.

Infatti, bisogna considerare il fatto che installare le zanzariere su tutte le finestre di casa non è un intervento economico. Dovrete quindi predisporre un budget per installazione delle reti; tralasciarne anche una sola significa vi fa correre il rischio di punture.

Il dissuasore: pregi e difetti

Se siete alla ricerca di un sistema definitivo per sbarazzarvi di insetti, provate con un dissuasore che, grazie alla sua tecnologia a ultrasuoni, è davvero efficacie. Basta inserire questo apparecchio nella presa di corrente perché le zanzare non vi disturbino. Potete stare in casa con le finestre aperte e spalancate per far circolare l’aria senza venir punti continuamente. Anche quando siete all’aperto poiché vi basta una presa di corrente. È un sistema innocuo per le persone che non avvertono alcun fastidio.

La potente tecnologia elettromagnetica unita agli ultrasuoni rende lo spazio inospitale per le zanzare che se ne vanno. Lo stesso capita a mosche, ragni, falene, cimici, blatte, formiche, pulci, cavallette, scarafaggi e anche roditori. Pest Away è un dispositivo anti insetti che anche voi dovreste avere in casa per assicurare la protezione contro tutti gli infestanti di ogni tipo.

Le piastrine: punti di forza e debolezza

Un altro sistema che molti indicano come valido per limitare le zanzare e tenerele distanza è utilizzare le piastrine. Si tratta di piccole piastre da inserire in un fornelletto elettrico da inserire nella presa di corrente. Sprigiona un odore insopportabile per le zanzare che se stanno a larga. Potrebbe sembrare una soluzione ottima ma bisogna considerare il fatto che questa sostanza può essere irritante per le persone che non dovrebbero trovarsi nella stanza dov’è installato il fornelletto.