Cuccioli di cane: come prendersene cura e abituarli a vivere in casa

0
122
Cuccioli-di-cane

Quando in casa arrivano dei nuovi cuccioli di cane c’è sempre un grande entusiasmo, specialmente da parte dei bambini che spesso e volentieri non vedono l’ora di riempire di coccole il loro nuovo amico a 4 zampe. Avere a che fare con un cucciolo però non è affatto semplice: ci sono moltissime cose che bisogna considerare e che non si possono sottovalutare ed è sempre meglio essere preparati. Purtroppo al giorno d’oggi il problema dell’abbandono dei cani è ancora diffusissimo: sembra impossibile che ci siano persone in grado di lasciare il proprio fido al suo destino senza sentirsi dei mostri, eppure è così.

Per questa ragione è sempre fondamentale essere consapevoli di quello che comporta avere dei cuccioli di cane da allevare e di quali sono le cure per loro necessarie.

I primi vaccini per i cuccioli di cane

Una delle prime cose di cui dobbiamo preoccuparci quando adottiamo un cucciolo è quello di portarlo dal veterinario e controllare il suo stato di salute, quindi pianificare le vaccinazioni. Queste sono importanti per mettere al riparo il nostro amico a 4 zampe da diverse malattie che potrebbero rivelarsi molto pericolose per lui, come la leptospirosi, la parvovirosi e altri virus. Il piano vaccinale da rispettare per un cucciolo prevede 3 vaccini, da somministrare in differenti momenti della sua vita:

  • Il primo vaccino va fatto quando il cucciolo ha 6-8 settimane di vita;
  • Il secondo vaccino va fatto quando il cucciolo ha 10-12 settimane;
  • Il terzo e ultimo vaccino va fatto quando il cucciolo ha 14-16 settimane.

Per garantire al nostro amico a 4 zampe una copertura costante i vaccini andrebbero ripetuti con cadenza annuale. Conviene quindi avere un libretto sanitario e affidarsi ad un buon veterinario, che provvederà anche all’inserimento del microchip obbligatorio per legge. 

Come accogliere i cuccioli di cane in casa

Cuccioli-di-caneQuando arriva in casa, un cucciolo è sempre tenerissimo ma al tempo stesso si può rivelare un grande rompiscatole e potrebbe anche fare qualche danno. Per alcuni può essere molto problematica la gestione dei bisogni e sappiatelo: mettere il muso del cane nella pipì per fargli capire di non farla più in casa non servirà a nulla! Al contrario, perderà la fiducia in voi e avrà paura della vostra presenza se esagerate. L’unica cosa che potete fare per prevenire pozzanghere sul pavimento è portare il cucciolo fuori a passeggiare con regolarità e soprattutto nei momenti giusti (dopo che ha mangiato e al mattino presto). Un po’ alla volta si abituerà a fare i propri bisogni all’aperto e sarà per lui un piacere farlo.

In casa, è sempre meglio predisporre un angolino riservato al cane, in cui possa trovare tutte le sue cose (ciotole, cuccia, giochini e via dicendo). In questo modo si sentirà più a casa e si abituerà più facilmente al nuovo ambiente, specialmente nei primissimi giorni.

Se non volete ritrovare troppi danni in casa, l’unica soluzione è evitare di lasciarlo da solo per troppe ore durante il giorno. I cuccioli specialmente soffrono tantissimo la solitudine e se vengono lasciati soli pensano di essere stati abbandonati!

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...