Cumino: proprietà, controindicazioni e utilizzi in cucina

0
110
Cumino

Il cumino è una delle spezie più diffuse ed apprezzate, sia per il suo inconfondibile sapore che per le sue eccezionali proprietà. Questi profumatissimi semi si ricavano dal Cuminum cyminum: una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglia delle apiaceae come l’aneto, il coriandolo, la pastinaca e molte altre. Si tratta di una pianta originaria del bacino del Mediterraneo: nell’antica Grecia e nell’antica Roma era particolarmente diffuso ed utilizzato, soprattutto per via delle sue proprietù curative.

Oggi il cumino si può trovare praticamente ovunque: è una delle spezie più diffuse ed ha raggiunto anche il continente americano. Dalla pianta si ricavano i semi, che vengono fatti essiccare e si possono utilizzare in cucina sia così come sono che sotto forma di polvere. Questa spezia viene aggiunta in numerose ricette perchè ha un sapore davvero particolare, simile per certi versi all’anice ma molto più delicata. Quello che molti non sanno però è che il cumino ha delle interessantissime proprietà benefiche: è un ottimo digestivo e può essere impiegato per depurare l’organismo.

Cumino: proprietà benefiche e utilizzi

Al di là degli utilizzi prettamente culinari quindi, il cumino è apprezzato per via delle sue proprietà benefiche. Vediamo quali sono e perchè questa spezia può essere considerata un vero toccasana.

  • Proprietà digestive. Questa spezia è in grado di attenuare il meteorismo, stimolare l’appetito e stimolare le secrezioni pancreatiche. E’ un ottimo rimedio naturale contro coliche, gonfiori e dolori addominali.
  • Proprietà antiossidanti. Il cumino è ricco di antiossidanti e quindi contrasta l’invecchiamento cellulare, prevenendo i radicali liberi.
  • Proprietà anticolesterolemiche. I semi sono utili anche in caso di colesterolo alto, ma non solo: sono consigliati anche a chi soffre di diabete.
  • Proprietà antitumorali. Secondo alcuni studi scientifici, il cumino è in grado di disintossicare il fegato e contrastare i radicali liberi e di conseguenza ha proprietà antitumorali.
  • Proprietà rilassanti. La spezia è un ottimo rimedio naturale anche in caso di stress e ansia, per via delle sue proprietà calmanti e distensive.
  • Proprietà antinfiammatorie.

A queste proprietà dobbiamo aggiungere il fatto che il cumino è in grado di aiutare anche in caso di alitosi: basta masticare i semi per qualche minuto per risolvere il problema!

Controindicazioni e cose da sapere

Il cumino non ha controindicazioni particolari, ma è sconsigliato durante la gravidanza e nei pazienti che soffrono di problemi epatici. Questo non significa che dosi minime della spezia possano essere dannose, ma conviene sempre chiedere maggiori informazioni al medico.

Cumino per dimagrire? E’ una bufala!

CuminoMolte persone si chiedono se il cumino sia utile per dimagrire: effettivamente si sono diffusi molti miti intorno a questo argomento ma è bene essere chiari. Questa spezia non ha proprietà dimagranti, ma solo digestive. Assumere grandi quantità di cumino per perdere peso quindi è del tutto inutile e potrebbe addirittura rivelarsi dannoso per l’organismo. Con le spezie non bisogna mai esagerare perchè contengono principi attivi che se assunti in quantità eccessive possono provocare disturbi. Il cumino non fa dimagrire, ma fa comunque molto bene quindi lo si può associare, in dosi moderate, alla dieta.

Ti potrebbe interessare anche…