Fotovoltaico: i requisiti da rispettare per l’installazione

-
28/07/2022

È necessario disporre di alcune condizioni per poter installare gli impianti fotovoltaici, affinché sia conveniente. Vediamo insieme quali.

Pannelli, Solari

Tra i vari bonus a disposizione dei cittadini italiani, alcuni di questi permettono di installare sistemi fotovoltaici, tra cui il Superbonus.

Tuttavia per potere procedere con l’installazione di questi impianti è necessario rispettare alcune condizioni e requisiti. Vediamo insieme quali.

Fotovoltaico: i requisiti per l’installazione

Pannelli, Solari

Il primo requisito da valutare è il consumo della propria abitazione, basandosi sul valore medio di quest’ultimo, sulla base del quale si può valutare se conviene o meno investire sul fotovoltaico. Per esempio, una persona non passa molto tempo in casa, se non qualche ora la sera, non sfrutterebbe a pieno i vantaggi del fotovoltaico, utilizzabile solo durante le ore di luce, se non si dispone di un accumulatore.Proprio per questo motivo, i tecnici consigliano l’installazione di un fotovoltaico a chi ha un consumo medio compreso tra i 2200 ed i 2500 kWh all’anno.

Altro requisito essenziale è lo spazio a disposizione. Il meno potente degli impianti, ovvero quello da 3 kW, necessita infatti di almeno 15 mq di superficie dove installare i pannelli.

Inoltre, è necessario considerare che per un’efficienza adeguata dei pannelli fotovoltaici, questi devono poter godere della luce del sole per diverse ore al giorno. Da evitare quindi le zone d’ombra causate da alberi o palazzi. Per quanto un’ombra possa sembrarci piccola, questa avrà gravi ripercussioni sull’efficienza dei nostri pannelli.

Superbonus e fotovoltaico

solar-power-862602_1920

Utilizzare il superbonus 110% per l’installazione del fotovoltaico significa mettere in atto opere di efficientamento energetico sull’immobile. L’incentivo, infatti, è vincolato ai lavori trainanti, come per esempio l’isolamento termico delle superfici verticali, inclinate ed orizzontali per il 25% totale dell’edificio. Sarà necessario migliorare la certificazione energetica APE dell’edificio di almeno due classi energetiche.

Ci sono dei vincoli temporali da rispettare. Innanzitutto, il superbonus può essere richiesto per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022 su villette unifamiliari o unità indipendenti se si dimostra di aver completo almeno il 30% dei lavori entro giugno 2022. Nel caso di condomini o edifici composti da 2 o 4 unità tutte intestate alla stessa persona si arriva fino al 31 dicembre 2025.