Gatto anallergico: 5 razze adatte anche a chi soffre di allergia

0
378
Gatto-anallergico

Sono diverse le persone che vorrebbero adottare un micio ma non lo possono fare perchè soffrono di allergia e quindi rischiano di stare male insieme al proprio amico a 4 zampe. Quello che però in molti non sanno è che esistono numerose razze di gatto anallergico, che quindi non provocano alcun tipo di problematica. Spesso e volentieri si fa una grande confusione in merito a questo argomento, perchè si pensa ancora erroneamente che l’allergia ai gatti sia dovuta al loro pelo. In verità, a scatenare le reazioni è una particolare proteina presente nelle ghiandole sebacee di molti gatti.

Fortunatamente però non tutte le razze producono tale proteina ed esistono quindi diverse tipologie di gatto anallergico che si può adottare e tenere in casa senza soffrire di alcun sintomo. Siete curiosi di scoprire quali sono le razze adatte a coloro che soffrono di allergia? Vediamole insieme.

#1 Gatto Balinese

Il Balinese è un diretto discendente del siamese ma presenta delle differenze uniche, specialmente per quanto riguarda l’aspetto. Questo bellissimo gatto ha un pelo piuttosto lungo e setoso, ma ne perde pochissimo e di conseguenza è perfetto per la vita in appartamento. Per quanto riguarda la proteina Fel D1, responsabile delle reazioni allergiche provocate dai gatti, il Balinese ne produce quantità talmente minime da poter essere considerato a pieno titolo un gatto anallergico…continua a leggere

#2 Gatto siberiano

Il siberiano è un’altra razza di gatti consigliata a coloro che hanno problemi di allergia, alquanto diffusa in Italia e in tutto il mondo. Anche questo micio infatti produce minimi quantitativi della proteina responsabile delle allergie e vanta molte altre qualità. Affettuoso e coccolone, il persiano è un gatto che ama stare in appartamento anche se bisogna concedergli anche una certa libertà perchè…continua a leggere

#3 Gatto delle foreste norvegesi

Se cercate un gatto anallergico di taglia grande, quello delle foreste norvegesi potrebbe proprio fare al caso vostro. Questo micione infatti non è solo meraviglioso e particolare, con quei buffi ciuffetti che spuntano dalle orecchie e lo fanno assomigliare per certi versi alla lince. Il gatto delle foreste norvegesi è anche affettuoso ed equilibrato, e nonostante il suo pelo lungo e setoso non rischia di provoare allergia…continua a leggere

#4 Gatto del Bengala

Assolutamente bellissimo è anche il gatto del bengala: un vero e proprio meticcio che è nato dall’incrocio di un gatto domestico con un gatto leopardo, ossia con un felino selvatico. Il mantello maculato è il particolare che più di tutti lo contraddistingue e non c’è che dire: a livello estetico questa è una razza davvero straordinaria. Anche il carattere però è perfetto, perchè simile a quello del gatto domestico…continua a leggere

#5 Sphynx

Lo Sphynx è senza dubbio un gatto che si fa notare e se alcuni lo trovano davvero brutto per altri è un esemplare magnifico. A livello caratteriale questo micio è davvero perfetto, ma essendo completamente privo di pelo è completamente diverso da tutti gli altri gatti che siamo abituati a vedere. Proprio tale caratteristica però lo rende un gatto anallergico, uno tra i più sicuri per chi soffre di allergia.


Loading...