Gatto sacro di Birmania: un esemplare meraviglioso dal carattere dolce

0
265
Gatto-sacro-di-Birmania

Il gatto sacro di Birmania è uno degli esemplari più amati dagli appassionati di felini e non solo per il suo aspetto ma anche per il suo eccezionale carattere: perfetto per stare in appartamento insieme a tutta la famiglia. Esteticamente parlando, questa è una delle razze più belle in assoluto: possiamo paragonarla al Ragdoll perchè anche il gatto sacro di Birmania sembra un peluches grazie al suo pelo di media lunghezza morbidissimo. La particolarità di questo esemplare però sta anche nella sua indole pacifica e dolcissima, che lo rende per certi aspetti meno felino.

Il sacro di Birmania infatti ama stare a casa e lasciarsi coccolare, nonostante non disdegni naturalmente nemmeno la vita più selvaggia alla quale però rinuncia senza problemi. Se quindi state cercando un micio che sia dolce, affettuoso e tranquillo, il gatto sacro di Birmania potrebbe proprio fare al caso vostro.

Gatto sacro di Birmania: aspetto e standard di razza

Il sacro di Birmania è un gatto dall’aspetto davvero molto attraente: un micio che si fa notare grazie al suo meraviglioso pelo morbido e piuttosto lungo ma anche ai suoi occhi azzurri, decisamente espressivi. Parliamo di un micio dalle dimensioni importanti e dal fisico piuttosto massiccio: i maschi raggiungono facilmente i 4,5 Kg di peso mentre le femmine sono in genere leggermente più piccole. Le orecchie sono piccole e hanno una caratteristica forma triangolare, mentre il naso è del tutto particolare per via di una tipica gobbetta che presentano, in modo più o meno marcato, tutti gli esemplari.

Nello standard di razza sono ammesse diverse colorazioni del pelo, ma tutti i cuccioli nascono completamente bianchi. I primi “points” si iniziano a vedere solo dopo alcuni giorni e compaiono sul muso, sulle orecchie, sulla coda e sulle zampe. Una caratteristica che è presente in tutti gli esemplari è il cosiddetto guantaggio bianco: la punta delle zampe è sempre di un bianco candido ed immacolato.

Carattere e temperamento

Oltre al suo meraviglioso aspetto, il gatto sacro di Birmania vanta anche un ottimo carattere, perfetto per la vita in appartamento a contatto con tutti i membri della famiglia. Dolce ed affettuoso, non è mai aggressivo ed è un grandissimo giocherellone ma non ama per nulla stare da solo. Questa razza soffre moltissimo la solitudine e quando in casa c’è qualcuno tende a seguirlo ovunque, per stabilire un contatto e ricevere tante coccole.

Se quindi state pensando di adottare un sacro di Birmania, dovete essere sicuri di non lasciarlo troppo tempo in casa da solo perchè per lui sarebbe una vera sofferenza.

Allevamenti in Italia e prezzo

Il gatto sacro di Birmania è ormai diffuso anche in Italia e si possono trovare numerosi allevamenti certificati, specialmente nel Lazio e in Veneto. E’ praticamente impossibile trovare un esemplare così pregiato in un gattile, anche perchè i prezzi sono piuttosto elevati. Per un cucciolo dotato di pedigree si spendono in media dagli 800 ai 1.300 euro: prezzi che possono variare a seconda dell’allevamento e dei predecessori dell’esemplare. Si tratta comunque di un gatto meraviglioso, che merita tantissimo affetto.


Loading...