Green bond: di cosa si tratta?

-
12/06/2022

Nella grande lotta dell’umanità contro i cambiamenti climatici e l’inquinamento, negli ultimi tempi in particolare, la finanza sta giocando un ruolo sempre più centrale. L’introduzione di strumenti ad hoc, quali i green bond, stanno svolgendo un ruolo sempre più centrale: ma cosa sono e come funzionano?

sustainable-living-environmentalist-hand-holding-green-earth

I green bond sono strumenti finanziari a tutti gli effetti, che vengono emessi sotto forma di titoli di debito con lo scopo di finanziare progetti d’investimento volti alla sostenibilità e all’ecologia. La visione di raccogliere ed indirizzare i soldi dei grandi risparmiatori verso progetti d’investimento sostenibili.

Questi strumenti si collegano in maniera forte al tema della finanza etica: approfondiamo il funzionamento di questi strumenti.

Green bond: ecco cosa sono?

Green-economy

Come detto, i green bond sono dei titoli di debito emessi con lo scopo di raccogliere risorse economiche, da indirizzare verso investimenti che hanno un obiettivo di sostenibilità. Tale fattispecie si lega fortemente alla finanza etica, ramo della finanza sempre più essenziale nelle dinamiche di mercato. La sostenibilità degli investimenti finanziari diventerà un principio sempre più centrale nelle strategie di investimento.

La Commissione Europea è uno degli organismi sovra nazionali che spinge sempre di più verso l’uso di questi strumenti, con l’obiettivo di utilizzare energia pulita per tutti gli europei. Nel 2021 sono stati inseriti nel business oltre 117 miliardi di euro per raggiungere gli obiettivi del 2030.

Esiste un green bond italiano?

Ecologia

L’Italia ha un ruolo centrale nell’utilizzo dei green bond? Anche il Bel Paese si pone in prima linea nell’emissione dei green bond, seguendo la rotta tracciata dall’UE. In Italia è stato emesso il primo BTP Green da 8,5 miliardi di euro nel Marzo 2021. A seguito di questo è stata seguita una riapertura per 5 miliardi di euro.

Tutti i soldi raccolti con i bond green sono stati utilizzati per moltissimi settori, i principali sono: l’efficienza energetica, la riduzione dell’inquinamento, l’economia circolare e la protezione della diversità ambientale e biologica.