I rifiuti che non dovresti mai gettare nel WC : quali sono e perchè?

-
05/06/2022

Ogni volta che gettiamo qualcosa nella spazzatura ci chiediamo se stiamo facendo la cosa giusta o meno, spesso però capita di buttare qualcosa nel WC senza pensare a cosa potrebbe generare quella sostanza o quel materiale sull’ambiente. Andiamo a scoprire quali sono i rifiuti che non possono assolutamente essere gettati nel WC.

Wc

Molti prodotti che buttiamo con grande facilità nello scarico dei nostri WC potrebbero finire per inquinare le acque e i mari. Andiamo a vedere quali sono i rifiuti.

I rifiuti che non dovresti buttare nel WC: le conseguenze

Rifiuti

Se esiste la pattumiera ci sarà pure un motivo, infatti il WC non lo è, o meglio non è adibito a raccogliere determinati materiali di scarto. Molte persone gettano assorbenti, olio di frittura e altre cose, senza rendersi minimamente conto di arrecare dei gravi danni all’ambiente. Ciò che viene gettato negli scarichi finisce in mare con conseguenze impressionani sull’ambiente, addirittura in alcuni casi molti materiali possono trasformarsi in trappole mortali per pesci ed altri animali della fauna marina.

Non a caso le spiaggie sono invase da rifiuti come ha confermato una recente indagine di Legambiente Beach Litter. I materiali più comuni che possono trovarsi negli scarichi dei WC sono i cotton-fioc e le sigarette che ovviamente sono smaltite in maniera scorretta.

I rifiuti che non dovresti buttare nel WC: quali sono?

Wc

Andiamo a scoprire quali sono i rifiuti che assolutamente non dovresti buttare nel water. In particolare l’Associazione Legambiente ne ha stilato una lista generale:

-Prodotti per l’igiene personale: assorbenti, tamponi, salviette e dischetti struccanti)
-Pannolini
-Prodotti per la medicazione cutanea: cerotti, cotone, salviette
-Animali (ebbene sì, c’è chi getta anche piccoli esemplari morti come i pesci rossi)
-Preservatici
-Mozziconi di sigarette
-Medicinali e confezioni di farmaci o lenti a contatto
-Olio di frittura

L’olio usato per friggere infine, non và smaltito nè nel WC nè nel lavandino della cucina. La cosa corretta da fare è riempire una bottiglia o un contenitore e portarlo presso le isole ecologiche del proprio comune o ai distributori di benzina.

Fate la cosa giusta e gettate in maniera sensata i rifiuti per un mondo più pulito.