La nascita dell’impianto fotovoltaico più grande d’Europa in Spagna

-
14/10/2022

Il gruppo Iberdrola posa un’altra pietra miliare nella decarbonizzazione europea: l’impianto, in fase di costruzione, sarà in grado non solo di alimentare energicamente due diverse province spagnole, ma anche di fornire elettricità a importanti società come Danone, Bayer e Pepsi. Andiamo a scoprire il progetto.

Progetto
Autore: mwitt1337 / Pixabay

Il gruppo Iberdrola è già famoso per il suo progetto di agro-fotovoltaico nei vigneti di Toledo, mentre oggi si parlerà del nuovo impianto fotovoltaico in fase di costruzione che sarà il più grande d’Europa.

Impianti fotovoltaico più grande d’Europa: come è fatto

Impianto, Fotovoltaico
Autore: mrganso / Pixabay

L’impianto fotovoltaico in fase di costruzione ad Aldeacentenera, Comune sito nella comunità spagnola autonoma dell’Estremadura, destinato ad essere il più grande d’Europa con 590 MWp di capacità installata, in grado di fornire energia pulita a 334.400 abitazioni all’anno.

Frutto di un investimento di oltre 300 milioni di euro, Francisco Pizarro supera in potenza l’impianto fotovoltaico di Núñez de Balboa, con una potenza installata di 500 Mwp, a sua volta firmato Iberdrola; il nuovo progetto conta 1.494.240 moduli fotovoltaici, 13.724 inseguitori, 313 inverter e dà lavoro ad oltre 1.500 persone nei periodi di punta, di cui il 60% sono lavoratori della provincia. La sua entrata in funzione è prevista per il 1°gennaio 2023.

L’impegno di Iberdrola nel fotovoltaico

Fotovoltaico
Autore: ColiN00B / Pixabay

Iberdrola, in questo frangente, ha dimostrato grande attenzione anche all’impatto ambientale e storico dell’impianto, collaborando con la Società Ornitologica Spagnola (SEO) nella campagna per monitorare gli uccelli della steppa in Estremadura per individuare il sito più adatto in cui installare il parco fotovoltaico, e con le autorità locali quando sono stati rinvenuti alcuni reperti archeologici.

Il gruppo ha inoltre firmato diversi accordi di PPA (Power Purchase Agreement) per la fornitura di una parte dell’energia pulita che l’impianto sarà in grado di elargire; fra i clienti che ne usufruiranno, ci sono le sedi spagnole di Danone, quelle della Bayer, che constano di nove centri e PepsiCo, che con questo accordo si assicura il 100% di energia pulita per i suoi undici centri food&beverage in Spagna e Portogallo.