Liberarsi dal mal di testa: i rimedi più efficaci

0
49

Il mal di testa cronico è oggi a tutti gli effetti una malattia sociale. Il Senato ha infatti riconosciuto il disagio come una malattia, approvando un testo di legge che ne attesta l’effetto invalidante.

In base ai dati resi noti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, emicrania e cefalea sono fra i disturbi più diffusi e colpiscono 1 persona su 2 almeno una volta nell’arco dell’anno e fino a 3 persone su 4 nella fascia di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

In base alla localizzazione del dolore, all’intensità del malessere e al modo in cui si sviluppa, esistono varie tipologie di mal di testa, ma in tutti i casi il disturbo è decisamente opprimente. Anche se indistintamente parliamo di mal di testa, cefalea, emicrania, dolori cervicali, ogni tipologia di malessere è la conseguenza di un problema a se stante, sintomo di una patologia specifica, di cui sapere di più chiedendo la consulenza di uno specialista.

Il mal di testa e le principali categorie

Il mal di testa si suddivide essenzialmente in tre categorie principali:

. Cefalee primarie, che comprendono cefalea tensiva, emicrania con o senza aura, cefalea a grappolo episodica o cronica;

. Cefalee secondarie che sono conseguenza di una patologia esistente o di un trauma subito quale una cefalea da trauma cranico o cervicale, cefalea da sinusite o da abuso di farmaci;

. Nevralgie craniche e dolori facciali centrali o primari, che sono conseguenza di infiammazione dei nervi cranici e/o cervicali e altre cefalee.

Rimedi più efficaci per il mal di testa

Fra i rimedi più efficaci per il mal di testa non può mancare una soluzione immediata ed efficace come il ricorso ai farmaci con effetto analgesico e antidolorifico.

Chi intende contrastare il mal di testa può combinare ai medicinali anche tutta una serie di rimedi naturali e di buon senso, a partire dalla scelta di condurre uno stile di vita sano e seguire una dieta bilanciata. Si rivela estremamente utile mettere al bando cibi come la cioccolata, gli alimenti grassi e i latticini così come gli alcolici, che possono incidere negativamente. E’ uno sbaglio grossolano anche saltare i pasti e restare a digiuno, così come mangiare troppo.

In tema di rimedi se l’alimentazione è un nodo fondamentale si rivela altrettanto importante idratarsi a dovere, bevendo almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, e fare esercizio fisico con regolarità, per limitare la tensione e lo stress, cause primarie dell’emicrania.

Per contrastare i sintomi del mal di testa si rivelano utili anche gli impacchi con acqua fredda, da applicare sulla parte dolorante insieme a qualche goccia di olio essenziale.

Il mal di testa può anche essere la conseguenza di un sonno prolungato o insufficiente, o di orari irregolari nel ciclo veglia-sonno.

Per combattere il mal di testa si può anche scegliere di fare ricorso alla medicina alternativa e provare gli effetti benefici dell’agopuntura, magari abbinati alla meditazione e allo yoga, oppure alla digitopressione, che agisce sui punti dei meridiani energetici, regalando sollievo in caso di dolore persistente.


Loading...