Alla scoperta degli oceani e dei mari del mondo

0
121
Mari-del-mondo

I mari del mondo sono davvero moltissimi, anche se dagli ultimi dati emerge una situazione che potremmo definire parecchio preoccupante. Il nostro Pianeta infatti è ricoperto per il 71% della sua superficie da acqua e anche se noi siamo abituati a parlare della Terra, questa rappresenta solo una minima parte in confronto agli oceani. Negli ultimi anni la situazione dei mari del mondo è in continuo peggioramento e questa non è certo una novità. Se ne è parlato molto: fenomeni come il surriscaldamento globale e l’inquinamento da plastica non fanno altro che peggiorare, giorno dopo giorno, la situazione ed il delicato ecosistema marino.

Oceano o mare? Qual è la differenza?

Mari-del-mondoSpesso facciamo una grande confusione nel parlare dei mari del mondo, facendo riferimento agli oceani che sono cosa in parte differente. In realtà dal punto di vista prettamente fisico mari ed oceani sono la stessa cosa: distese di acqua che per convenzione sono state chiamate in modi differenti a seconda della loro collocazione. I mari del mondo sono contenuti negli oceani: questi infatti sono più grandi ed inglobano tutte le parti di acqua minori che chiamiamo comunemente mare. La principale differenza tra mari ed oceani sta quindi nella loro dimensione: i primi sono nettamente più piccoli rispetto ai secondi, che al contrario occupano una superficie maggiore. Geologicamente però le cose stanno in modo diverso perchè viene definito mare un bacino stabile che non può crescere di dimensioni. Al contrario, l’oceano dal punto di vista geologico è in espansione. Secondo questa definizione quindi il Tirreno sarebbe un oceano piuttosto che un mare.

I mari del mondo: le distese d’acqua più grandi

I mari del mondo sono tantissimi, ma alcuni di questi meritano di essere menzionati più di altri per via delle loro dimensioni e di conseguenza per la loro importanza. Vediamo quindi, escludendo gli oceani che abbiamo visto essere più grandi, quali sono i mari del mondo con la superficie maggiore.

Mar Arabico

Il Mar Arabico occupa una superficie di 3.686.000 km² e tra tutti i mari del mondo è il più grande se escludiamo naturalmente gli oceani. I suoi confini geografici sono delimitati dall’Oceano Indiano a sud, il corno d’Africa a sud-ovest, l’India ad est e la costa asiatica a nord. Il Mar arabico è ancora oggi uno dei mari più navigati del mondo perchè si trova in una posizione strategica tra Africa, Europa ed Asia.

Mar Cinese Meridionale

Il Mar Cinese Meridionale occupa una superficie di circa 3.500.000 km² ed è il secondo mare del mondo per dimensioni. I suoi confini geografici sono la Cina a nord, le Filippine ad est, il Borneo a sud-est e la penisola indocinese ad ovest. Anche il Mar Cinese Meridionale, come il Mar Arabico, è particolarmente importante come via di comunicazione commerciale per le rotte marittime che collegano l’Oceano Indiano con Cina, Giappone, Taiwan e Corea.

Mare caraibico

Il Mare Caraibico ha una superficie che si avvicina a quella del Mar Mediterraneo (circa 2.754.000 km²) ed è famoso per isole e gli atolli di cui è costellato. I suoi confini geografici sono l’America Meridionale a sud, l’America centrale ad ovest, le Antille a nord e ad est.

Ti potrebbe interessare anche…



Loading...