Orto a marzo: lavori, semine e raccolta

-
04/03/2021

Marzo è un mese fondamentale per i lavori dell’orto: si iniziano a sentire i primi respiri di primavera, si impostano le semine per le colture che raccoglieremo in estate e autunno, la vegetazione inizia a rinverdirsi e a fiorire. Bisogna tuttavia fare attenzione alle gelate tardive, il cui rischio non è ancora scongiurato. Vediamo insieme quali lavori sono da fare nell’orto a marzo.


food-960070_1920

Dopo qualche mese di riposo vegetativo, in cui i lavori da fare nell’orto erano perlopiù di preparazione del terreno, a marzo bisogna iniziare a rimboccarsi le maniche. Infatti, a marzo si dovrà lavorare il terreno in previsione delle semine, concimare tramite la pratica del sovescio o l’utilizzo del compost. Inoltre, prima di effettuare le semine dobbiamo eliminare le erbe infestanti e risistemare l’orto. Poi ci sono le semine, i trapianti e le raccolte. Insomma, un bel po’ di lavoro da sbrigare!

I lavori nell’orto a Marzo

Lavorazione del terreno e concimazione

Anche se abbiamo preparato bene il terreno alle semine a gennaio e febbraio, una vangatura prima delle semine di marzo è consigliabile. A questa viene associata una bella concimazione organica, che può essere effettuata tramite la pratica del sovescio o l’utilizzo di compost. Inoltre, visto che a breve verranno effettuate le semine più ingenti, sarebbe opportuno dare una riordinata generale all’orto e una bella pulita dalle erbe infestanti cresciute nel mentre.


Leggi anche: Equinozio di primavera: il significato, la data nel 2018 e altre curiosità

Semine e trapianti

radishes-3493155_1920

Marzo è il mese delle semine per eccellenza. Questo mese prevede un’attività di semenzaio molto intensa, e dove il clima lo consente (quindi nelle regioni più calde) si possono già seminare alcuni ortaggi in pieno campo.

In pieno campo prime tra tutte le patate, ma anche bulbilli di aglio e cipolle, bietole, valeriana, spinaci, rucola, lattuga, cicoria, prezzemolo, barbabietola rossa, ravanelli e carote. A marzo si seminano anche diversi legumi come ceci, fagioli, piselli e fave.

In semenzaio si possono seminare pomodori, melanzane, peperoni, cavolo verza, carciofi, sedano, basilico, anguria, melone, cetriolo, zucca e zucchine. I trapianti da effettuare con luna crescente riguardano cavolo cappuccio, asparagi e lattuga a cappuccio.

Raccolta

A marzo si raccolgono carciofi, porri, radicchio, prezzemolo, asparagi, lattuga, spinaci, valerianella, broccoli e cime di rapa. Tra le piante aromatiche, possiamo raccogliere salvia, timo e rosmarino.