Orto biologico: il ruolo fondamentale delle coccinelle

-
05/07/2022

Nell’immaginario collettivo, le coccinelle sono considerate un insetto portafortuna ma, oltre a questa nomèa, questi insetti svolgono un ruolo molto importante nell’orto ed è per questo che si cercano sempre diverse strategie per attirarli nel proprio. Andiamo a scoprire perchè le coccinelle sono importanti e come potrebbero sostituire i pesticidi.

Orto, Biologico

Le coccinelle sono degli insetti ideali per contrastare la comparsa di parassiti ed altri esseri viventi dannosi per le piantagioni.

Le coccinelle: perchè sono importanti per le piante?

Coccinella


Leggi anche: Coccinelle: informazioni e curiosità sugli insetti porta fortuna

Infatti, se la propria idea è quella di realizzare un orto biologico, le coccinelle sono ancora più importanti proprio perché, non potendo ricorrere ai pesticidi (prima regola dell’agricoltura biologica), si rivelano essere delle alternative non tossiche che difendono le colture e le piante da parassiti pericolosi e dagli insetti.

Infatti, le coccinelle sono amiche delle colture e dei fiori in quanto si cibano di altri insetti e tengono lontani i parassiti, permettendo la crescita e la fioritura di quanto presente nel proprio orto biologico.

Anche le larve delle coccinelle si cibano di insetti e parassiti, infatti, per questo può essere utile conoscere i fiori e le colture da piantare nel proprio orto biologico per attirare questi insetti così preziosi.

Orto biologico: i modi per attirare le coccinelle

Coccinella

Esistono diversi modi per attirare questi animaletti nei propri orti. Fra le colture che si possono piantare nel proprio orto biologico per attirare le coccinelle ci sono: rafano, cavolfiori e broccoli.

È una buona idea lasciare i gambi dei cavolfiore nel terreno dopo la raccolta, in modo che le coccinelle ne siano ancora attratte. Fra le specie di fiori, invece, ci sono la potentilla, il tarassaco, i gerani, il fiordaliso e la calendula.

Sebbene queste strategie siano molto utili per attirare le coccinelle nel proprio orto biologico, se si nota che la loro presenza è bassa o che non ci sono, le si possono comprare sotto forma di larve (Adalia bipunctata).

L’essenziale è comunque creare un ambiente a loro congeniale perché altrimenti, potendo volare, troveranno il modo per andare via dal nostro orto e trovare un ambiente più favorevole.

Ecco allora che, prima di comprare le larve, assicuriamoci di aver piantato nel nostro orto biologico quante più varietà di piante e fiori che le attraggono.