Orto casalingo: quali sono i benefici?

-
01/07/2022

Avere ortaggi e verdura fresche ogni giorno direttamente a casa propria è il sogno di molti ed è per questo che in tanti decidono di allestire un orto casalingo sul terrazzo, sul balcone o in giardino. Andiamo a scoprire quali sono i vantaggi e i benefici legati al fatto di avere un orto da poter coltivare nel proprio giardino.

Orto

Non solo si potranno avere vegetali freschi, biologici o a km zero ogni volta che si desidera ma si potranno ottenere anche altri benefici.

Orto casalingo: perchè è importante coltivare ?

Coltivare

Grazie alla possibilità di poter coltivare un orto all’interno delle mura di casa ne conseguono molti benefici e vantaggi per l’uomo. Prima di tutto riduce stress ed ansia, infatti è stato dimostrato che dedicarsi ad un’attività all’aria aperta abbia delle influenze positive sul proprio stato mentale e contribuisca a far rilassare e a ridurre lo stress.

Avere un orto casalingo è un’attività consigliata non solo per chi è in pensione o per chi voglia un hobby ma anche per chi lavora. Durante i giorni liberi da lavoro o le ferie, ci si potrà occupare di qualcosa con le proprie mani, utile per distrarsi dalle incombenze quotidiane e lavorative.

Orto casalingo: i benefici

Vantaggi

Ecco alcuni dei benefici derivanti dalla coltivazione di un orto casalingo:

Aumenta il legame con la natura: avere un orto casalingo permette di ripristinare il contatto uomo-natura che spesso si perde di vista nella nostra società tecnologica.

-Permette di preservare le tradizioni e tutelare prodotti che sono eccellenze del nostro territorio;

Arricchisce e rende più bello il proprio giardino, terrazzo o balcone con colori e profumi nuovi;

Consente di risparmiare: coltivando da soli frutta e verdura, non ci sarà bisogno di andarle ad acquistarle.

Far del bene a se stessi e all’ambiente: si potrà essere sicuri di consumare vegetali freschi e di stagione, che non hanno subito trattamenti con pesticidi o altre sostanze chimiche potenzialmente dannose per la propria salute o per l’ambiente;

Consiste in una nuova sfida, un’ attività da scoprire e su cui poter imparare sempre di più (sugli ortaggi, sul terreno, sui concimi, sulla stagionalità, sulle tecniche di coltivazione e di cura delle piante e dei frutti).

Un mondo a cui appassionarsi ogni giorno di più, oltre che un’attività con cui confrontarsi con gli altri, un argomento di conversazione stimolante che darà ottime soddisfazioni.