Pastore tedesco: ambiente ideale, caratteristiche e stile di vita

0
10535

Il pastore tedesco è bello, intelligente e versatile. Non è un caso se è stato utilizzato come star per la realizzazione di diverse serie tv. Ricordiamo Rin Tin Tin, Dix della vendetta di Kitty Galore e il commissario Rex.

L’ambiente ideale del pastore tedesco

Questo cane è robusto e agile. Non è molto adatto a persone anziane e infermi, perché potrebbe creare qualche problema di gestione. È infatti un tipo di cane che ha bisogno di esercizio fisico quotidiano e di scaricare le energie. In questo senso il suo ambiente ideale è in campagna oppure, in alternativa, una casa con a disposizione un grande giardino. Chi tiene il pastore tedesco dovrebbe altrimenti assicurarsi di poter portare il cane all’aperto per farlo correre e sfogare.

È un cane “lavoratore” per questo dovrebbe avere modo di muoversi e sarebbe bene che abbia attività da svolgere. Il compagno ideale per il pastore tedesco è una persona disposta a dedicare lui molte attenzioni e molto tempo. È un cane che ha bisogno di continui stimoli, sia mentali che fisici. Ottime quindi lunghe passeggiate e esercizio.

Carattere

Dal punto di vista caratteriale, il pastore tedesco è un cane sicuro di sé, equilibrato e disinvolto. É un cane dai nervi saldi e fondamentalmente buono. È molto docile e vigile, per questo è un cane impiegato non di rado come cane da guardia e difesa, per i servizi sociali e come cane da pastore. Ha buone doti caratteriali ed ha una combattività corretta. É quindi un amico fedele e sincero. Ha buone doti psichiche e mentali. La sua intelligenza lo rende un cane sicuro di sé e mai pauroso. Il pastore tedesco rispecchia nel carattere il suo aspetto fisico forte e muscoloso.

È un cane utilizzato in molte attività umane, perché fedele e devoto al padrone. Ama l’uomo ed è molto percettivo nei suoi confronti. Con i bambini è molto dolce e affettuoso, anche se talvolta non sa ben dosare le sue forse. Può essere un buon compagno di giochi per i bambini, ma meglio non siano neonati. Tuttavia, in caso arrivi in casa un neonato, è bene presentaglielo subito con pazienza e calma. In questo modo il cane capirà che non è un rivale, ma un nuovo membro della famiglia e un amico. Con gli altri animali è molto amichevole, mentre con gli altri cani tende ad imporsi a causa della sua sicurezza. In genere è comunque un giocherellone e va d’accordo anche con altri esemplari maschili.

Aspetto del pastore tedesco

Il cane ha un portamento distinto ed elegante. Il dorso è robusto e muscoloso, la groppa lunga e obliqua. Il mantello del cane è doppio, ha quindi un sottopelo. La copertura è folta, dritta e dura. Sulla testa è corta, mentre sul resto del corpo e sul collo un po’ più lunga. Il colore del pelo è nero con macchie rosso-brune, o rosso-gialle che arrivano sino al grigio chiaro. Il naso è nero, così come la maschera e il mantello. Sulla fronte a piccole macchioline bianche, che appaiono talvolta anche nella parte interna degli arti.

La testa è cuneiforme e ben proporzionata. La fronte è leggermente bombata. Il muso è a forma di cono, ha le mascelle molto sviluppate. Le labbra sono scure, tese e unite. La coda è lunga, ha il pelo lungo nella parte inferiore e cade leggermente incurvata. Le orecchie sono ritte e morbide al tatto.



Loading...