Patate da semina: varietà, prezzo e cose da sapere

0
707
Patate-da-semina

Le patate da semina sono differenti rispetto a quelle normali, che siamo abituati a cucinare e portare in tavola. Sono infatti ricche di alcune sostanze che risultano utili per scansare il problema della formazione di microorganismi dannosi o di batteri che potrebbero risultare nocivi, non solo per la pianta ma anche per la nostra salute. Per produrre le patate da semina occorre che il clima sia adatto ed è per questa ragione che in Italia è molto difficile trovare dei produttori di patate da seme. Nella nostra Penisola non ci sono le condizioni ideali, che invece possiamo trovare in altri Paesi come la Francia e l’Olanda.

Se quindi intendete avviare una coltivazione, la cosa migliore da fare è acquistare le patate da semina francesi oppure olandesi, che sono state attentamente selezionate e si possono trovare in diverse varietà. Vediamo quali sono le varie qualità di patate da semina e che differenze ci sono tra l’una e l’altra.

Patate da semina: varietà e caratteristiche

Oggi possiamo trovare diverse varietà di patate da semina, che si distinguono per vari motivi: il colore, la polpa, gli utilizzi in cucina, il tempo di maturazione e via dicendo. Esistono inoltre delle varietà che sono più adatte alla coltivazione biologica perchè in grado di resistere maggiormente alle minacce esterne e alle malattie.

Patate da semina Kennebec

Le patate Kennebec sono caratterizzate da una buccia chiara e sono perfette per fare purè e simili in quanto sono a pasta bianca e hanno una consistenza piuttosto farinosa quando cotte. Le Kennebec hanno tempi di maturazione abbastanza lunghi rispetto ad altre varietà ma sono molto apprezzate per la coltivazione nell’orto.

Patate da semina Desiree

Le Desiree hanno la caratteristica buccia di colore rosso e sono a pasta gialla. Perfette per preparazioni di vario tipo, sono ideali per fare patatine fritte e simili perchè mantengono una consistenza bella soda in cottura. Anche queste sono patate con tempi di maturazione piuttosto lunghi ma sono tra le più apprezzate in cucina.

Patate da semina Monalisa

Le patate da semina Monalisa sono tra le più diffuse e a differenza delle precedenti hanno tempi di maturazione precoci. La loro forma è leggermente più allungata rispetto ad altre varietà ed hanno un tipico colore tendente al giallo.

Patate da semina Spunta

La varietà chiamata spunta ha la caratteristica di risultare molto resistente alle malattie e proprio per questo motivo è utilizzata moltissimo nelle coltivazioni biologiche. I tempi di maturazione sono rapidi esi tratta di una patata molto gustosa.

Consigli per la coltivazione delle patate

Le patate da semina devono essere piantate a fine inverno – inizio primavera: dipende dalla zona in cui ci si trova, perchè nel sud Italia le temperature miti arrivano prima. Nelle regioni del Nord conviene aspettare un pochino di più e attendere che l’inverno sia terminato del tutto perchè le gelate rischiano di uccidere le piante. In questo caso converrebbe optare per le varietà più precoci, in modo da non dover attendere troppo tempo per poter fare il raccolto.

Ti potrebbe interessare anche…