Problemi con il pompaggio dell’acqua della piscina? Ecco cosa fare

0
622
Pompa-piscina

Avere una piscina è un grande privilegio, ma richiede anche una serie di attenzioni non da poco perchè altrimenti rischiamo di ritrovarci con moltissimi problemi, guasti e malfunzionamento da dover gestire. Le piscine infatti, siano esse fuori terra oppure interrate, necessitano di una manutenzione costante e non di rado ci troviamo ad affrontare una serie di problematiche legate a qualche componente che non funziona come dovrebbe. Una buona piscina, per poter funzionare al meglio, deve innanzitutto essere realizzata con materiali di ottima qualità. Deve però anche essere dotata di tutti quei componenti indispensabili come l’elettropompa, che può avere un sistema di filtraggio integrato o meno.

Uno dei guasti più comunemente riscontrati da chi possiede una piscina è proprio quello di questo componente, che se non è di buona qualità rischia di farci passare delle pessime giornate! L’elettropompa deve essere acquistata e scelta con cura: possiamo farlo anche online ma conviene sempre optare per aziende che siano specializzate e serie come per esempio la Comid che è una delle leader in questo settore. Se acquistiamo l’elettropompa presso una ditta poco affidabile, rischiamo di buttare via un sacco di soldi e trovarci a gestire continuamente i guasti relativi a questo componente.

La pompa della piscina non funziona come dovrebbe? Vediamo quali sono le cause più comuni

Oggi vediamo quali sono le problematiche associate ad un problema di pompaggio dell’acqua nella piscina: alcune di queste si possono risolvere anche con il fai da te. Altre, purtroppo, sono dovute ad un guasto della pompa e in questi casi vale la pena considerare l’ipotesi di sostituire interamente il pezzo.

La pompa si surriscalda facilmente e fa un rumore strano

Spesso capita che la pompa inizi a fare un suono piuttosto strano e che sia molto rumorosa. Fortunatamente, in questi casi la causa potrebbe essere di facile risoluzione e non ci dobbiamo quindi preoccupare immediatamente. Potrebbe infatti dipendere semplicemente da una mancanza di acqua all’interno dell’impianto di circolazione. Possiamo facilmente controllare se la cause è questa osservando il livello della piscina: se è troppo basso proviamo ad alzarlo e il problema potrebbe sistemarsi.

Se il livello dell’acqua dovesse essere corretto, allora potrebbe trattarsi di un guasto quindi conviene rivolgersi ad un tecnico specializzato.

La pompa non si accende e non parte

Se la pompa non si accende e non parte, le cause potrebbero essere diverse e di varia natura. Tra i fattori che potrebbero incidere troviamo i seguenti:

  • E’ saltata l’energia elettrica e quindi la pompa non riceve l’alimentazione necessaria;
  • La pompa è stata programmata i modo errato e non parte perchè il timer risulta impostato su un altro orario;
  • Il motore si è rotto e la pompa va sostituita.

La pompa si è fermata all’improvviso

Se la pompa della piscina si blocca all’improvviso e smette di funzionare di punto in bianco, il problema potrebbe essere piuttosto serio. Quando accade questo infatti nella maggior parte dei casi il guasto dipende dal condensatore, che potrebbe essersi fuso o essersi bruciato. Conviene quindi contattare un tecnico, ma quasi sicuramente si dovrà acquistare una pompa nuova e conviene farlo, questa volta, scegliendo un prodotto di qualità.



Loading...