Quokka: il “tenero” marsupiale che sacrifica i cuccioli per difendersi

0
693
Quokka

Il quokka è un marsupiale che vive solamente in Australia e se fino a qualche anno fa molte persone non sapevano nemmeno che esistesse, oggi è diventato famoso. Sul web infatti stanno girando diverse curiosità in merito al quokka, come quella che lo vede apparire tutt’altro che tenero e gentile specialmente nei confronti dei suoi cuccioli. A quanto pare questo marsupiale sacrifica la prole lanciandola contro i predatori, in modo da salvarsi la vita.

A renderlo famoso però sono stati soprattutto i numerosi selfie fatti dai turisti insieme al quokka, che sembra sorridere in foto e proprio per tale ragione è stato definito l’animale più felice del mondo. In verità, come vedremo tra poco, questo marsupiale non ha molti motivi per sorridere: la sua sopravvivenza è messa a dura prova ed il suo habitat è sempre più ristretto. Fortunatamente è protetto, ma c’è da sperare che non venga inserito tra le specie in via d’estinzione perchè il rischio è proprio questo.

Quokka: aspetto e caratteristiche

Il quokka (Setonix brachyurus) è un marsupiale che appartiene alla stessa famiglia di wallaby e canguri, con i quali condivide anche alcune caratteristiche come l’abitudine di spostarsi saltellando. Certo, se consideriamo le dimensioni questo animale è decisamente diverso dal canguro perchè molto più piccolo: non supera di norma i 54 cm di lunghezza, ai quali va aggiunta la coda che misura solitamente intorno ai 30 cm massimo. Il quokka ha un fisico piuttosto tozzo, con le zampe anteriori corte ma robuste. Le orecchie sono arrotondate e piccoline, mentre il pelo ha un colore marroncino, a tratti brizzolato.

Habitat e zone di diffusione

Il quokka vive esclusivamente nell’Australia occidentale e in alcune isole al largo: possiamo trovare il maggior numero di esemplari a Rottnest, ma ce ne sono anche a Garden e Bald. Il suo habitat è piuttosto ampio: questo marsupiale può vivere sia nei giardini e nei campi coltivati che in zone semi-aride senza troppe difficoltà. La principale problematica per la sopravvivenza del quokka è l’assenza di rame nel cibo che si trova da queste parti, ma anche il disboscamento rischia di rendere questa specie sempre più rara.

E’ vero che il quokka lancia i piccoli contro i predatori?

Negli ultimi giorni stanno girando in rete alcune curiosità su questo animale e quella che ha suscitato più scalpore sembra essere legata alla sua abitudine di lanciare i propri piccoli verso i predatori. In molti si sono chiesti se questo sia vero e purtroppo dobbiamo confermare tale notizia. Nonostante il loro aspetto simpatico e tenero infatti i quokka non si possono considerare degli animaletti tanto simpatici, almeno nei confronti della loro prole. Il loro istinto di sopravvivenza è infatti più forte di quello materno, al punto che arrivano a lanciare i propri cuccioli contro i nemici in modo da poter scappare.

Dove vedere da vicino un quokka

In Italia è impossibile poter vedere un quokka da vicino, anche allo zoo. Questo animale infatti vive solo in Australia, dove tra l’altro è protetto. Per poterlo ammirare in natura bisogna quindi andare sull’isola di Rottnest, ma attenzione: è severamente vietato dargli da mangiare perchè rischiosissimo.


Loading...