Riciclo con le ghiande: come usarle in modo originale

-
30/09/2022

Le ghiande possono essere riutilizzate in modi creativi e originali, come per decorazioni natalizie o evergreen, e non solo. Scopriamo insieme i mille riutilizzi di questo frutto.

acorns-white-isolated

Il frutto della quercia è conosciuto come ghianda. Si tratta di un frutto secco che può essere riutilizzato in maniera creativa e originale.

Infatti, le ghiande possono essere trasformate in idee sorprendenti e non necessariamente utilizzate come alimentazione, per lo più animale.

Riciclo creativo con le ghiande: alcune idee originali

closeup-plate-hazelnuts-macadamia-nuts-female-hands

Le ghiande possono essere utilizzate sia dai bambini per la realizzazione di alcuni lavoretti sia come decorazioni natalizie o evergreen per abbellire la propria abitazione.

Ad esempio, è possibile utilizzare una pallina di polistirolo sulla quale incollare in maniera uniforme le cupole delle ghiande per creare dei piccoli omini simpatici che possono anche diventare dei personaggi del presepe. Serviranno anche degli stuzzicadenti e quale perlina di legno per fare gambe, braccia e occhi. Il viso, inoltre, può essere anche disegnato con dei pennarelli indelebili.

Un’altra idea originale è quella di utilizzare le ghiande per creare dei gioielli, come anelli e collane che possono essere regalati durante qualsiasi tipo di festività oppure si possono usare per creare delle ghirlande, un must del periodo natalizio.

Altrimenti, questo frutto può essere riutilizzato per creare una cornice o rimodernarne una vecchia oltre che farne un simpatico centrotavola insieme a rami, pigne e ricci o un ferma tovaglioli. In quest’ultimo caso è sufficiente infilzare un ferro filato resistente tra una ghianda e l’altra e chiuderlo alle estremità. Oppure trovare una base tonda tagliarlo ad uno spessore di 4-5 cm e incollare sopra i frutti.