Riscaldamento, pannelli radianti a infrarossi: come funzionano e vantaggi

-
17/12/2022

Per riscaldare la propria abitazione potrebbe essere utile installare dei pannelli radianti a infrarossi sulle pareti della propria casa. Vediamo insieme di cosa si tratta.

brr-how-freezing-there-young-woman-cuddles-feels-cold-asks-turn-heater-wears-knitted-hat-warm-scarf-around-neck-walks-during-frozing-winter-day-shivers-isolated-blue-background

I pannelli radianti a infrarossi rappresentano una valida alternativa per riscaldare la propria abitazione. Si tratta di un impianto di riscaldamento che non ingombra, distribuisce il calore in modo omogeneo ed è efficace dal punto di vista energetico.

Vediamo insieme come funzionano e quali sono i principali vantaggi di questi pannelli.

Pannelli radianti a infrarossi: come funzionano

high-angle-shot-legs-female-grey-knitted-socks-blanket

I pannelli radianti a infrarossi si basano sul riscaldamento per irraggiamento, che permette di distribuire il calore in modo uniforme sfruttando i raggi infrarossi per far rimbalzare il calore tra le diverse pareti. Dunque, a differenza dei tradizionali termosifoni, i pannelli non muovo l’aria per riscaldarla.

Le radiazioni vengono quindi assorbite da soffitto, pareti e pavimento e restituiscono il calore accumulato nel corso della giornata, anche quando l’impianto viene spento.

Il riscaldamento elettrico, che viene posizionato sotto l’intonaco delle pareti, ha un funzionamento diverso a seconda che si tratti di un sistema idraulico o elettrico:


Leggi anche: Pannelli radianti: soluzione ecologica

  • i pannelli radianti idraulici sono composti da tubazioni installate sotto un intonaco specifico, in cui scorre acqua calda in inverno e fredda in estate;
  • i pannelli radianti elettrici sono invece formati da un conduttore che cede l’energia sotto forma di calore quando viene attraversato dalla corrente elettrica.

Pannelli radianti a infrarossi: vantaggi

empty-room-gray-wall-room-with-wooden-floor

Questo tipo di sistema permette di riscaldare l’ambiente in maniera uniforme in qualsiasi punto della casa; inoltre, riduce l’umidità presente nell’abitazione, in quanto si occupa di annullare gli sbalzi termici che permettono la formazione della muffa e della condensa.

I pannelli radianti a infrarossi si scaldano in tempi rapidissimi, per questo rappresentano anche un’ottima fonte di risparmio, e riscaldano in maniera intelligente, perché il calore viene accumulato e rilasciato nel corso della giornata, a differenza dei termosifoni che, una volta spenti, comportano un raffreddamento dell’ambiente piuttosto veloce.

L’installazione, la manutenzione e la rimozione dei pannelli risulta essere piuttosto facile ed essendo nascosti all’interno del muro, sono del tutto impercettibili.

Il principale svantaggio è l’aumento dello spessore delle pareti. Inoltre, questo tipo di riscaldamento potrebbe non essere efficace se la casa ha problemi di isolamento termico, che devono essere preventivamente risolti con l’installazione di un cappotto termico esterno.