Scarti di frutta e verdura per pulire e curare il corpo

-
20/02/2021

Gli scarti e le bucce dei prodotti ortofrutticoli possono essere riutilizzate per varie funzioni. Infatti, oltre che per uso alimentare, si possono convertire in candele profumate e detersivi, o possono essere utilizzate per molti lavori domestici. Vediamo insieme qualche idea sul riciclo di questi prodotti.

fruit-3928500-1920


Le bucce di frutta e verdura sono considerate parti non utilizzabili e quindi vengono gettate nell’umido. Nei comuni in cui la raccolta differenziata avviene correttamente, fortunatamente dal rifiuto organico viene creato il compost (che si può fare anche comodamente in casa per riutilizzare direttamente gli scarti alimentari e non solo). Oltre a questo però si possono usare le bucce di frutta e verdura per tanti utilizzi, dalla cura della casa a quella del corpo.

Come riutilizzare bucce di frutta e verdura

kiwi-2523773-1920

Pulizie ecologiche

Avevamo già parlato del tema delle pulizie ecologiche in un precedente articolo. Le bucce degli agrumi, in particolare del limone, sono ottime alleate per la pulizia della casa, sia come anticalcare sia come lucidante per gli oggetti in rame. Per la pulizia dei tappi dei lavandini si consiglia di lasciarli a bagno in acqua bollente e scorze di arancia, lasciando riposare per mezzora.


Leggi anche: Riciclo della plastica: perchè è cosi importante ?

Le bucce di banana sono consigliate per lucidare le scarpe, strofinando l’interno della buccia contro la superficie della scarpa. Con le scorze delle patate si possono lucidare le posate annerite. Anche le bucce di mela possono essere usate come brillantante: basta farle bollire e utilizzare l’acqua residua per pulire le stoviglie.

Le bucce degli agrumi possono essere utilizzate anche come profumanti naturali, sia per la casa sia per l’armadio. Per eliminare i cattivi odori dal frigorifero si consiglia di riporvi mezzo limone esausto o un fondo di caffè in una vaschetta. In questo modo i cattivi odori verranno assorbiti.

Cura della persona

Con le bucce di banana si possono fare massaggi esfolianti per il corpo, mentre le bucce di patata possono alleviare i gonfiori agli occhi e le occhiaie. Bucce di arancia o melograno possono essere utili per uno scrub fai-da-te, strofinandole delicatamente sul viso. Per donare ai capelli dei riflessi dorati si possono utilizzare bucce di cipolla bollite in acqua, usata poi come ultimo risciacquo.