Scoiattolo: conosciamo da vicino questo dolce e simpatico mammifero

0
134
Scoiattolo

Lo scoiattolo è un mammifero di piccole dimensioni, molto carino e dallo sguardo dolce, ma anche furbo e vispo. Ne esistono diverse specie nel mondo, ma quello che ha trovato il suo habitat perfetto in europa è lo scoiattolo comune (sciurus vulgaris), che popola i boschi ma anche i parchi naturali ed alcuni giardini. Come vedremo tra poco, in America possiamo trovare altre specie appartenenti a questo genere: lo scoiattolo rosso e quello grigio. Le differenze non sono poi così eclatanti e quello che cambia fondamentalmente sono solo il colore del manto e la dimensione. Gli scoiattoli sono mammiferi abituati a vivere in natura allo stato selvaggio: hanno bisogno di pace e tranquillità. Per questo motivo non è una buona idea adottarne uno, perchè lo si priverebbe dell’habitat di cui ha bisogno. Questo non significa che sia vietato allevare uno scoiattolo domestico: si può fare e sono diverse le persone che hanno un esemplare in casa. Tuttavia, se si desidera compagnia è meglio optare per un cane o per un gatto: lo scoiattolo potrebbe soffrire ed è molto delicato.

Scoiattolo: caratteristiche e aspetto

Scoiattolo-comuneLo scoiattolo è un mammifero di piccole dimensioni: la lunghezza del corpo non supera i 25 cm ma sembra molto più lungo per via della coda, che misura in genere dai 15 ai 20 cm. La sua corporatura è slanciata ed è dotato di artigli curvi e molto robusti, che gli permettono di arrampicarsi sugli alberi con estrema facilità. Gli arti inferiori sono particolarmente muscolosi ed è per questo che lo scoiattolo riesce a fare grandi balzi da un ramo all’altro. Si tratta di un piccolo ginnasta del bosco! I suoi occhi sono rotondi, scuri e molto espressivi: ad osservarlo non si può che provare simpatia e tenerezza ma in realtà si tratta di un animale molto schivo, che non ama essere toccato o avvicinato.

Il colore del pelo può variare a seconda della specie: si va dal rossiccio al marrone scuro, dal nero al grigio per gli esemplari americani. Sicuramente uno dei tratti distintivi dello scoiattolo è la coda: ampia, ricoperta da un pelo molto lungo ed estremamente delicata.

Cosa mangia lo scoiattolo?

Scoiattolo-cosa-mangiaGli scoiattoli sono animali onnivori, il che significa che mangiano un po’ di tutto. In natura, la loro alimentazione è ricca in particoalre di semi, frutti, funghi ma anche insetti e piccole uova di uccello. Come ormai sappiamo molto bene, gli scoiattoli vanno ghiotti di noci e nocciole: può capitare di trovare nel bosco le loro riserve di cibo, perchè hanno l’abitudine di nascondere tutto in buchi e cavità degli alberi. Ricordiamo che lo scoiattolo non va in letargo durante la stagione invernale, ma trascorre interi periodi a dormire profondamente e senza nemmeno cibarsi.

Riuscire a vedere uno scoiattolo non è facilissimo, perchè passa gran parte della sua giornata sui rami degli alberi proprio per evitare i predatori ma anche gli esseri umani. Parliamo di un mammifero molto solitario e schivo, che preferisce starsene in pace senza essere disturbato.

Ti potrebbe interessare anche…