Spesa a km 0: come tutelare l’ambiente e dove acquistare i prodotti sostenibili

-
29/06/2022

Acquistare i prodotti mediante la tutela ambientale permette di investire sulla qualità e sul risparmio. Ma dove possiamo acquistare i nostri prodotti a KM 0? Come capire se ci troviamo di fronte a una filiera controllata? Ci sono dei fattori che non vanno sottovalutati. Andiamo a scoprire come fare per vivere una vita sostenibile acquistando responsabilmente.

Spesa,

La spesa a KM o sta conquistando una buona fetta della popolazione mondiale grazie al fatto che il concetto di sostenibilità si sta diffondendo tra le varie parti del mondo.

Spesa a KM 0: un ritorno al passato

Contadini

La spesa a KM0 al giorno d’oggi sta conquistando di nuovo tutti. Non è una scelta alternativa, ma una decisione saggia, che fa bene al nostro mondo, all’organismo e al portafoglio. Dopotutto, è anche un ritorno al passato: i nostri nonni, genitori facevano la spesa dal fruttivendolo sotto casa.

Inoltre, aggiungiamo che tanti prodotti non erano in alcun modo reperibili per tutto l’anno. Si attendeva l’estate per dei pomodori fantastici e le fragole in primavera. Pensiamo anche alle etichette dei supermercati: abbiamo esempi di frutta e verdura importati dall’estero. Perché non preferire le economie locali, che hanno bisogno di noi per sopravvivere?

Perché non investire su uno stile di vita che conducevamo fino a poco tempo fa, avendo cura di non consumare petrolioemettere anidride carbonica con il trasporto su gomma?

Spesa a KM 0: dove acquistare consapevolmente

Contadini

Basta fare una piccola ricerca e si troveranno numerosi produttori che vendono alimenti a KM0 proprio sul territorio. Aziende agricole, fattorie, il contadino nella stradina di campagna: a loro dovremmo rivolgerci. Possiamo cercarli online, o affidarci alla vecchia maniera, semplicemente chiedendo in giro. Il pianeta ringrazierà, e anche l’organismo: gli alimenti di stagione hanno proprietà nutrizionali maggiori.

Investire sul nostro pianeta al giorno d’oggi è la scelta migliore che possiamo fare. Significa voler bene a noi stessi, ai nostri figli o nipoti, e soprattutto alla Terra, che ospita la vita. Rispettare l’ambiente è un insieme di scelte, dal KM0 ad evitare prodotti nocivi, differenziare la spazzatura, evitare il consumo di plastica.