Spiagge libere: le buone abitudini per preservarle al meglio

-
23/07/2022

Abbandonare i rifiuti in spiaggia non è corretto sia perché è un’inciviltà e sia perché impiegano tantissimo tempo per essere smaltiti con conseguenze dannose per l’ambiente. Andiamo a scoprire qualche comportamento positivo per la tutela delle spiagge libere.

SPIAGGia, LIBERa

In questa tipologia di spiagge abbandonano avanzi di cibo, mozziconi di sigarette, fazzoletti di carta e molto altro. Stiamo parlando di rifiuti con tempi di smaltimento molto lunghi.

Spiagge libere: perchè preservarle?

Rifiuti, Spiagge

Tenere la spiaggia pulita è dunque molto importante ed un’abitudine da prendere è quella di portare i rifiuti a casa e poi smaltirli.

Sicuramente non si devono abbandonare rifiuti di plastica che potrebbe finire anche in mare ed essere ingeriti dagli animali che lo abitano, che scambiano sacchetti e tappi di bottiglie per cibo.

Spiagge libere: i comportamenti da tenere in considerazione

Rifiuti, Spiaggia


Leggi anche: Spiagge pulite: quali sono i comportamenti da rispettare per un ambiente migliore

I fumatori invece dovrebbero portare con loro in spiaggia dei posaceneri e contenitori per le cicche piuttosto che sotterrarle sotto la sabbia o fra i ciottoli (tenendo conto che una sigaretta inquina un metro quadro di spiaggia e un accendino impiega 100 anni per essere smaltito dall’ambiente).

Quando si pranza o si consuma qualche cibo in spiaggia, è buona norma creare una sorta di spazzatura in cui gettare gli eventuali avanzi, fazzoletti di carta, bicchieri di plastica, bottiglie e così via, magari anche già differenziando tutto, e poi lasciare questi sacchetti o nei punti idonei che magari sono stati predisposti dai gestori dei lidi o, se questi non dovessero esserci, portarli a casa e poi smaltirli nei cassonetti adatti.

Spiagge libere: i benefici di comportarsi in maniera sostenibile

Sostenibilità

Con queste accortezze, dunque, si sarà sicuri di ritrovare la spiaggia sempre ben pulita e anche gli altri bagnanti la troveranno sempre accogliente, senza il rischio di sdraiarsi a prendere il sole accerchiati dai rifiuti di qualche altra persona. Ma non è solo questo il punto: anche l’ambiente non soffrirà.

Bisogna infatti sempre tener conto (e insegnarlo anche ai bambini) che l’ambiente e l’intero pianeta sono la nostra casa e vanno rispettati.