Stella marina: alcune curiosità sull’affascinante animale che ricresce

0
2153
Stella-marina

La stella marina ha sempre suscitato moltissimo fascino: vuoi per la sua bellezza, vuoi perchè la possiamo ammirare in qualsiasi mare ed oceano del mondo. In tutto il pianeta esistono ben 2.000 specie di stelle marine, anche se le più grandi ed appariscenti popolano le aree tropicali del Pianeta. Definita spesso erroneamente un pesce, in realtà la stella marina è un echinoderma proprio come il riccio di mare. La sua straordinaria capacità di rigenerarsi e di far ricrescere intere parti del corpo è ormai nota: si tratta di una caratteristica molto interessante della stella marina, spesso oggetto di studi approfonditi da parte della comunità scientifica.

Sono però molte altre le curiosità su questo animale acquatico, che non deve mai essere toccato. Se infatti prendiamo in mano una stella marina e poi la rigettiamo in acqua, spesso e volentieri questa va incontro a morte certa.

Stella marina: aspetto e caratteristiche

Stella-marina-curiositàLe stelle marine sono echinodermi chiamati in ambito scientifico asteroidi. Il loro nome comune deriva dal fatto che la maggior parte delle specie ha 5 braccia ed assume quindi la forma di una stella. Va però precisato che in natura esistono anche stelle marine con 10, 20 o addirittura 40 braccia. Il corpo è ricoperto da cartilagine ed attraversato da calcificazioni che hanno la funzione di proteggere l’animale da altri predatori marini. Il colore delle stelle marine varia a seconda della specie, anche se in molti casi è rosso corallo. I granuli e le spine che ricoprono il corpo hanno la funzione di assorbire l’ossigeno dall’acqua. per quanto riguarda l’alimentazione, questi animali acquatici hanno la particolarità di poter digerire le prede senza necessariamente farle passare attraverso la bocca.

La stella marina ricresce e si rigenera

Una delle caratteristiche più interessanti e curiose delle stelle marine è che hanno la capacità di rigenerare il proprio corpo. Nella maggior parte dei casi, se perdono una o più braccia, queste ricrescono tornando come prima ma alcune specie possono rigenerare tutto il corpo anche solo partendo da un unico braccio mozzo. Questa incredibile capacità dipende dal fatto che gli organi vitali della stella marina sono tutti dislocati all’interno delle braccia.

Quanto vive una stella marina? Un animale esposto a molti rischi

Stella-marina-ricresceQuello che in molti non sanno è che le stelle marine non devono mai essere toccate e prese in mano, perchè questo semplicissimo atto può essere per loro letale. Molte persone, poichè sono animali completamente innocui per l’uomo, le prendono in mano per poi liberarle nuovamente nel mare. Purtroppo però anche un gesto come questo può creare grossi problemi alle stelle marine. Questi animali, quando si trovano fuori dall’acqua, inglobano aria che potrebbe formare delle bolle letali. Una volta che le rigettiamo in mare quindi non è assolutamente detto che riescano a sopravvivere e nella maggior parte dei casi sono destinate a morire.

Un’altra minaccia per le stelle marine è l’inquinamento dei mari: questi animali non sono in grado di filtrare le particelle tossiche presenti nell’acqua e quindi rischiano ogni giorni di morire per la presenza di agenti inquinanti.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...