Come traslocare senza pensieri rispettando l’ambiente

0
515

Stai per cambiare casa? Traslocare è spesso considerato un evento stressante, ma seguendo i consigli giusti potrai farlo senza problemi. Di seguito quattro modi per facilitare il tuo trasloco.

Inizia per tempo con i preparativi

Per traslocare con serenità è fondamentale preparare il tutto con anticipo. Gli esperti, solitamente, consigliano di iniziare a smontare alcuni mobili e a preparare i primi scatoloni almeno due mesi prima. Le tempistiche esatte, però, cambiano a seconda del volume degli oggetti che dovrai trasportare e del tempo che hai a disposizione. Inoltre, se la tua abitazione non è molto grande, è meglio non avere scatoloni o mobili smontati in giro per casa. Quindi, per preparare tutto per tempo, senza disagi, puoi sempre riporre i primi scatoloni e l’arredamento che non ti serve in un deposito mobili. Inoltre, questo momento è l’occasione giusta per eliminare tutto quello che non usi e che quindi sarà inutile portare nella nuova casa. È una pratica chiamata decluttering, oggi sempre più tendenza.

Fai una tabella di marcia per il tuo trasloco

Subito dopo aver firmato il contratto per la nuova casa, prendi carta e penna metti per iscritto tutto quello che dovrai completare prima del trasloco. Questo include non solo la fase di imballaggio di tutti i tuoi oggetti personali, ma anche i lavori di piccola manutenzione da effettuare nella nuova casa (ad esempio la tinteggiatura delle pareti, le pulizie o un eventuale sostituzione degli infissi). Avere una lista con tutto il da fare ti permetterà di organizzare al meglio il tuo tempo.

Assicurati di avere tutto l’occorrente per l’imballaggio

Per inscatolale tutto in modo veloce ed efficiente, assicurati di avere tutto il materiale per l’imballaggio necessario. Fai una stima del numero di scatole che ti serviranno e procuratevi per tempo. È possibile ordinarle online e riceverli comodamente a casa, chiederli ai supermercati vicino o, se assumi degli esperti per il tuo trasloco, puoi chiederle alla ditta stessa. Ricorda che esistono diverse tipologie di scatole da trasloco come, ad esempio, quelle per abiti, per bicchieri o per piatti. Per evitare danni ai tuoi oggetti personali, tieni a portata di mano il pluriball o della carta da imballaggio, particolarmente utile per gli elementi più fragili.

Non dimenticare pennarelli o etichette per scrivere sugli scatoloni il loro contenuto e la stanza a cui sono destinati. In questo modo, sarà facile svuotare gli scatoloni nella nuova casa.

Assumi una ditta di traslochi

Se non hai molto tempo a disposizione o devi traslocare in una grande città, è utile chiedere aiuto ad un’impresa locale. In questo modo, non dovrai occuparti di tutti gli aspetti burocratici legati al trasporto dei tuoi oggetti personali nella nuova casa. Per i traslochi a Milano, ad esempio, contatta una ditta che conosca bene il traffico della zona e sia in possesso dei permessi per transitare nelle zone a traffico limitato o per l’occupazione del suolo pubblico

Segui questi consigli e organizza il tuo trasloco senza stress!



Loading...