Umidità in casa: come combatterla con le piante

-
13/03/2021

Tenere delle piante in casa è sia un modo per arredare, sia un modo per trarne qualche beneficio. Ad esempio, sapevate che alcuni tipi di piante sono consigliate per combattere l’umidità? Coltivandole in bagno o nelle zone più umide della vostra casa noterete da subito la differenza. Vediamo quali sono.


house-2609484-1920

L’umidità in casa rappresenta un problema davvero serio. Rende l’ambiente insalubre e malsano, e nei casi veramente gravi crea quella orribile muffa sulle pareti che è difficilissima da mandare via. Il problema dell’umidità in casa può essere risolto, o quantomeno attenuato, attraverso la coltivazione di alcune piante specifiche.

Piante che assorbono l’umidità in casa

L’Edera inglese (Hedera helix) può essere posizionata vicino al lavandino, sul davanzale della finestra o anche appesa. In questo modo i rami penderanno in giù donando un bell’effetto. Questa pianta aiuta a purificare l’aria e ad evitare la formazione di muffa.


Leggi anche: Pannelli fotovoltaici: tutto quello che c’è da sapere

La Lingua di suocera (Sansevieria trifasciata) è una pianta bellissima che funziona molto bene come filtro per l’aria, in particolare dalle tossine che si possono trovare in detergenti e cosmetici.

L’Aloe vera (Aloe barbadensis miller) è una pianta succulenta molto facile da coltivare che si presta benissimo a vivere in zone come il bagno. Grazie alle sue proprietà medicamentose e cicatrizzanti, è molto comodo averla a portata di mano!

leaf-3283175-1920

Il Giglio della pace (Spathiphyllum wallisii) è un fiore che assorbe moltissima umidità dall’ambiente in cui si trova, pertanto ha esigenze idriche davvero basse.

La Pianta ragno (Chlorophytum comosum) riesce a rimuovere quasi completamente l’umidità e ad assorbire fino al 90% degli inquinanti.

Il Bambù (Bambuseae) è un’altra pianta che può essere coltivata in casa e rivelarsi utile per combattere l’umidità. In questo caso, meglio preferire la versione nana. Cresce bene nella penombra e ama gli ambienti umidi.

Anche le orchidee (Orchidaceae) sono delle ottime alleate per sconfiggere l’umidità domestica, dando un tocco di classe all’ambiente con la loro eleganza e i loro colori intensi.