L’Unicorno esiste davvero? Significato, leggende e altre curiosità

0
1263
Unicorno

L’unicorno (chiamato anche leocorno) è una animale leggendario, che non esiste in natura e che tradizionalmente viene descritto come un cavallo bianco con un unico corno a forma di spirale sulla fronte. Si tratta di una figura frutto della fantasia, che avrebbe dei poteri magici e come vedremo assume un significato ben preciso a seconda della cultura e delle tradizioni ad esso associate. Come abbiamo detto, in natura non esiste la specie dell’unicorno perchè è inventata ma alcuni recenti avvistamenti hanno suscitato la curiosità di moltissime persone, studiosi compresi. Sui monti Sibillini infatti è stato di recente scovato quello che sembra proprio un esemplare di unicorno: si tratta però di una specie vera e propria o di qualche scherzo della natura? 

Animali fantastici ormai amatissimi, gli unicorni vengono raffigurati anche sui capi d’abbigliamento e sono diventati dei simboli speciali nella nostra cultura moderna. Scopriamo alcune curiosità e caratteristiche di questi cavalli magici, che probabilmente vi lasceranno a bocca aperta.

L’unicorno come portafortuna: il significato

L’unicorno vanta origini molto antiche: di questo animale leggendario si parlava già ai tempi dei Greci, i quali ritenevano che esistesse per davvero. Nella cultura medievale, l’unicorno era simbolo di nobiltà e di purezza: il corno in mezzo alla fronte simboleggiava la penetrazione del divino nella creatura e quindi la purezza delle Vergine fecondata dallo Spirito Santo. Se osservato quindi in termini cristiani, l’unicorno incarna un significato estremamente religioso e simboleggia, alla fine, la parola del Signore. Da sempre simbolo di saggezza quindi e circondato da un’aurea religiosa, l’unicorno secondo la cultura cristiana poteva essere ammansito solamente da una vergine. Sono quindi molte le leggende che sono nate intorno a questa figura leggendaria, ma in tutte le versioni (cristiane e non) troviamo l’importanza del corno. Se questo viene tolto dall’animale, esso muore all’istante.

L’unicorno esiste davvero?

L’unicorno è un animale leggendario, frutto della fantasia dei nostri antenati e assolutamente inesistente in natura. Tuttavia, bisogna ammettere che alcuni recenti ritrovamenti hanno messo in dubbio questa convinzione, o almeno lo hanno fatto per alcuni istanti. Sui Monti Sibillini, nelle Marche, è stato proprio ripreso un esemplare di capriolo che presenta un unico corno sulla fronte e che ha naturalmente suscitato moltissima curiosità. La gente ha subito iniziato a parlare di unicorni e della loro esistenza, ma in questo caso la spiegazione è più che logica e ci viene fornita direttamente dagli esperti. Quello ritrovato sui Monti Sibillini non è un vero unicorno: non si tratta di un cavallo ma semplicemente di un capriolo con una deformazione congenita. Sicuramente un esemplare rarissimo, che potrebbe aver ispirato l’intera tradizione che conosciamo e che riportiamo ancora oggi. Chissà che in passato gli unicorni non fossero realmente stati avvistati e, proprio come questo, non fossero altro che delle mutazioni di animali ben più noti e conosciuti. Questo spiegherebbe sicuramente molte cose: se così fosse, l’unicorno non sarebbe più un animale leggendario frutto della fantasia ma un esemplare rarissimo sul quale sono state costruite storie fantastiche e immaginarie. 

Ti potrebbe interessare anche…