Velocità del suono: definizione, aerei supersonici e tante altre curiosità

0
6443
Velocità-del-suono

La velocità del suono è la velocità con cui un determinato suono si propaga in un mezzo, che può essere l’aria, l’acqua, il vuoto e così via. Si tratta quindi di una variabile che non è fissa ma che dipende dall’ambiente di riferimento e dalle sue caratteristiche. Non è detto infatti che in un determinato mezzo le condizioni siano sempre le stesse: come vedremo tra poco, ad esempio, se la temperatura aumenta anche la velocità di propagazione del suono cambia (nonostante il mezzo rimanga lo stesso).

Per calcolare la velocità del suono esiste una formula ben precisa, che considera tutte le variabili appena citate (tipologia del mezzo, temperatura, ecc.). Ma l’aspetto più interessante riguarda i vari fenomeni che dipendono proprio dalla velocità del suono. Come vedremo tra poco, è proprio per questa variabile che dopo aver visto un lampo dobbiamo aspettare un po’ di tempo prima di sentire anche il tuono ossia il suo rumore.

Velocità del suono: cos’è e perchè cambia?

Come abbiamo già anticipato, possiamo definire questo valore come la velocità con cui un determinato suono si propaga in un mezzo. Quest’ultimo può essere l’aria, l’acqua o anche un solido e al variare delle sue caratteristiche cambia anche il valore della velocità del suono. Con il cambiare del mezzo o delle sue caratteristiche (legate soprattutto alla temperatura e alla pressione), cambia anche la velocità del suono.

Velocità del suono nell’aria

Senza dilungarci in formule fisiche troppo complesse, possiamo dire che la velocità del suono nell’aria a temperatura ambiente equivale a 344 m/s mentre a 0°C è leggermente inferiore: 330 m/s.

Velocità del suono nell’acqua

Nell’acqua, la velocità di propagazione delle onde sonore è di gran lunga maggiore rispetto a quella nell’aria ed equivale a 1480 m/s se la temperatura è di 20°C.

Velocità del suono nel vuoto

Come abbiamo detto, le onde sonore per propagarsi hanno bisogno di un mezzo. Nel vuoto, e quindi in assenza di un mezzo di propagazione, la velocità del suono è quindi nulla.

La velocità del suono e gli aerei supersonici

Un fenomeno molto interessante e osservabile è quello provocato dagli aerei supersonici, chiamati così perchè sono in grado di raggiungere e superare la velocità di propagazione del suono nell’aria. Quando l’aereo raggiunge tale velocità, viene percepito un botto che prende il nome di boom sonico e si può vedere un alone che circonda il velivolo. Si tratta di un fenomeno di grande impatto, come potete vedere nel video sotto. Si veridica perchè quando l’aereo supera la velocità di propagazione del suono, le onde si accavallano le une sopra le altre e creano un muro che non si può vedere davanti all’aereo e chiamato onda d’urto. Nel momento in cui tale muro viene infranto dall’aereo, riusciamo a percepire lo scontro che avviene tra le onde sonore ed è per questo motivo che sentiamo quel famoso “botto”. Il video che segue è molto esemplificativo e rende perfettamente l’idea di questo fenomeno davvero interessante ed insolito.

Ti potrebbe interessare anche…



Loading...