Zenzero: la radice dalle mille proprietà. Consigli e controindicazioni

0
54
Zenzero

Lo zenzero (nome scientifico Zingiber Officinalis) è una pianta erbacea originaria dell’Estremo Oriente e conosciuta sin dall’antichità per via delle sue eccezionali proprietà. Oggi possiamo trovare la radice di zenzero fresca in tutti i supermercati ben forniti, ma se non dovesse esserci possiamo utilizzare questa spezia anche essiccata. La parte dello zenzero che viene impiegata a scopi curativi e alimentari è sempre e solo la radice, ricca di proprietà davvero incredibili. Possiamo considerare quindi questo alimento un vero e proprio toccasana, ma è importante sapere come utilizzarlo per riuscire a trarne i maggiori benefici.

Lo zenzero infatti ha un sapore molto particolare e pungente, quindi non è facile inserirlo nelle proprie ricette. Tuttavia, se si inizia a consumarlo di frequente ci si abitua anche al suo sapore piccante.

Zenzero: tutte le proprietà benefiche

Come abbiamo appena accennato, lo zenzero vanta delle proprietà benefiche eccezionali. Vediamole una ad una, in modo da poterle sfruttare al massimo!

Proprietà digestive

Il ginger è noto per le sue proprietà digestive: è in grado di favorire il lavoro dello stomaco e al contempo può tornare molto utile per placare la nausea, il mal d’auto e il mal di mare. Per sfruttare al massimo queste proprietà digestive, conviene masticarne un pezzettino dopo i pasti o bere un infuso di zenzero.

Proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie

Perchè prendere medicinali a base di ibuprofene quando lo zenzero è un’ottima alternativa naturale per combattere i dolori? A dimostrarlo è stata una ricerca scientifica quindi non stiamo vaneggiando! Lo zenzero possiede delle straordinarie proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie e può tornare quindi utilissimo in caso di mal di testa, dolori mestruali, dolori articolari e muscolari.

Proprietà antibatteriche e antinfettive

Il ginger è un ottimo rimedio naturale per combattere i classici malanni di stagione, perchè si è rivelato ricco di proprietà antibatteriche e antinfettive. Per prevenire o alleviare quindi raffreddore, tosse e mal di gola può essere un ottimo alleato, in grado di proteggere il nostro corpo e rafforzare anche il sistema immunitario.

Un ottimo alleato contro glicemia e colesterolo

Se le proprietà che abbiamo appena elencato non dovessero sembrarvi sufficienti, ne aggiungiamo un’altra che non è certamente da sottovalutare. Lo zenzero infatti è anche in grado di abbassare i livelli di glicemia e di grassi nel sangue. Se quindi avete il colesterolo alto, lo zenzero potrebbe essere un valido aiuto da inserire nella dieta!

Lo zenzero per la dieta: ha davvero proprietà dimagranti?

ZenzeroIl ginger è noto anche per le proprietà dimagranti: sarebbe quindi in grado di far perdere peso ma su questo punto conviene soffermarci un po’ di più. Naturalmente, non dobbiamo fare l’errore di pensare che lo zenzero, da solo, abbia effetti miracolosi. Tuttavia, grazie alla presenza di gingerolo, la radice fresca è in grado di aumentare la temperatura corporea e spingere l’organismo a bruciare una quantità maggiore di grassi. 

Controindicazioni e cose da sapere

Lo zenzero è controindicato per coloro che assumono farmaci come gli antiaggreganti piastrinici e gli anticoagulanti perchè potrebbe potenziarne l’effetto. Va detto anche che esagerare con questa spezia potrebbe provocare problemi gastrici, quindi conviene sempre non superare i 30 grammi giornalieri. 

Ti potrebbe interessare anche…