Esosfera: ecco dove finisce la Terra e inizia lo Spazio

0
1397
Esosfera

L’esosfera è lo strato più esterno dell’atmosfera terrestre e rappresenta quindi la linea di demarcazione tra questa e lo spazio. Si trova ad una distanza di oltre 500 Km e non ha un limite superiore definito, però approssimativamente possiamo dire che intorno ai 2000-2500 Km di altezza le particelle iniziano a non subire più l’attrazione della forza di gravità. Questo significa che l’esosfera intorno a quest’altezza finisce, e inizia l’universo.

Caratteristiche dell’esosfera

L’esosfera, come abbiamo detto, è l’ultimo strato in cui è suddivisa l’atmosfera terrestre: si trova oltre la termosfera e delimita, in sostanza, l’area occupata nell’Universo dal nostro pianeta. Oltre l’esosfera, la forza gravitazionale terrestre smette di esistere quindi tutte le particelle che oltrepassano questo limite iniziano a fluttuare nello Spazio.

L’esosfera della Terra è composta da idrogeno ed elio, ma presenta anche qualche minima traccia di anidride carbonica e di ossigeno. I primi di questi gas superano la velocità di movimento chiamata anche velocità di fuga (pari a 11,2 Km/s) e quando avviene si disperdono nello spazio. Il limite inferiore di questo strato dell’atmosfera terrestre è chiamato esobase ed è a diretto contatto con la termosfera.

Dove finisce la Terra e inizia lo spazio?

Sebbene l’esosfera sia definita come la linea di demarcazione che separa la Terra dal resto dell’Universo, ancora oggi non è possibile determinare con esattezza in che punto preciso questo avvenga. In sostanza, non possiamo sapere con precisione dove inizia lo Spazio: questo perchè c’è chi ritiene debba essere considerata l’esosfera, chi sostiene che vada presa in considerazione l’influenza del nostro Pianeta e quindi la forza gravitazionale esercitata e via dicendo. Bisogna poi considerare che non sappiamo nemmeno con certezza a quale distanza l’esosfera finisce: sappiamo che inizia oltre i 500 Km di altezza ma ipotizziamo solamente che termini intorno ai 2500 Km.

L’esosfera e l’atmosfera terrestre

AtmosferaCome abbiamo già visto, l‘esosfera è l’ultima parte dell’atmosfera terrestre: questa è suddivisa in diversi strati e in ognuno di questi avvengono dei fenomeni importantissimi per comprendere il complicato sistema del nostro Pianeta. L’atmosfera terrestre si divide in troposfera, stratosfera, mesosfera, termosfera e infine esosfera: quest’ultimo non possiede caratteristiche particolari, se non una temperatura cinetica pari a 200°. Negli altri strati dell’atmosfera terrestre però hanno luogo alcuni fenomeni importanti: la stratosfera ad esempio è fondamentale perchè qui vengono filtrati i raggi UV grazie alla presenza dell’ozono. Senza questo strato la vita sulla Terra sarebbe impossibile ed è per questo che il buco dell’ozono desta non poche preoccupazioni nella comunità scientifica. La mesosfera è attraversata dalle meteore ed è grazie ai gas presenti in questo strato che le meteore si sciolgono e non entrano in collisione con il nostro pianeta! Se possiamo contare sulle onde radio, è grazie alla termosfera che le rimbalza sulla superficie terrestre, quindi ogni più piccola parte della nostra atmosfera riveste un ruolo di fondamentale importanza per la vita come la conosciamo noi oggi. L’esosfera, in realtà, non è uno strato in cui avviene qualcosa di particolare: segna però il termine della nostra atmosfera ed è a diretto contatto con lo spazio cosmico.

Ti potrebbe interessare anche…

LEAVE A REPLY