Nido di vespe: come riconoscerlo e cosa fare se ne troviamo uno

0
251
Nido-di-vespe

Trovare un nido di vespe fuori dalla propria abitazione non è mai piacevole: questi insetti, pericolosi e addirittura letali per coloro che sono allergici, riescono ad infastidire davvero tantissimo. Generalmente, quando ci si accorge di avere un nido di vespe fuori dalla propria casa ci si allarma subito: il pericolo non deve mai essere sottovalutato, perchè se dovessimo fare qualcosa di sbagliato nel cercare di rimuoverlo potrebbero essere guai seri. Se infatti infastidiamo le vespe quando si trovano all’interno del proprio nido, rischiamo di essere aggrediti da uno sciame e di andare in shock anafilattico per via delle punture. E’ quindi bene stare sempre molto attenti, e cercare di rimuovere il nido di vespe salvaguardando per quanto possibile anche l’ambiente e la salute di questi piccoli insetti.

Che le vespe siano fastidiose lo sappiamo tutti, ma questo non significa certo che vadano per forza di cose sterminate! Possiamo liberarci del nido in modo da non avere più preoccupazioni ma al tempo stesso lasciare le vespe libere di costruirne un altro, lontano naturalmente dalla nostra abitazione. In questo modo danneggiamo sicuramente gli insetti perchè li priviamo del loro nido, ma almeno evitiamo di ucciderli (cosa inutile in questi casi).

Nido di vespe: come riconoscerlo

Nido-di-vespeUn nido di vespe è piuttosto semplice da riconoscere: si tratta di una piccola struttura composta da moltissime celle dalla forma esagonale, che sembra quasi fatta di carta. E’ piuttosto leggera, ma al tempo stesso costruita con una perfezione strabiliante. Se all’interno delle celle ci sono delle specie di tappi bianchi di seta, allora significa che nel nido si trovano anche le larve, pronte ad affrontare la loro trasformazione. Generalmente, i nidi di vespe si possono trovare all’interno dei vasi sul balcone o in giardino, ma anche accanto alle finestre o nei cassoni delle tapparelle.

Come eliminare un nido di vespe

Indipendentemente da dove si trova, eliminare un nido di vespe è un’operazione semplice anche se piuttosto pericolosa. Bisogna infatti adottare una serie di accortezze ed evitare di commettere errori che potrebbero metterci a rischio. Una volta individuato il nido, bisogna prima di tutto accertarsi che non siano presenti vespe al suo interno. Generalmente, se presenti questi insetti si sentono perchè emettono il tipico ronzio ma per sicurezza conviene sempre essere certi di averli scacciati. In che modo? Basta mettere in un recipiente di metallo un po’ di carta e darle fuoco, avendo cura di coprire immediatamente con un coperchio. Collocare il recipiente sotto al nido e scoprirlo, facendo salire tutto il fumo che è in grado di stordire le vespe. Queste se ne andranno dal nido e a quel punto possiamo eliminare tutta la struttura, cercando di fare in fretta.

Per eliminare il nido di vespe, una volta che queste se ne sono andate, conviene utilizzare un bastone: dopo qualche colpo secco il nido si staccherà. E’ importante riporlo immediatamente in un sacchetto e chiuderlo bene, quindi buttarlo via o meglio ancora bruciarlo. Le vespe torneranno, ma quando non troveranno più il loro nido se ne andranno via per sempre.

Ti potrebbe interessare anche…

LEAVE A REPLY